Banner Top
Banner Top

DnB: Il cuore non basta, la Vasto Basket s’inchina alla capolista Latina

coach Sandro Di Salvatore vbNessuna impresa, Latina è davvero forte, Vasto che s’inchina alla prima della classe fermando a cinque la striscia consecutiva di vittorie e trovando la sconfitta interna dopo oltre nove mesi(fu Lanciano a maggio nei playoff a consegnare l’ultimo dispiacere). Agli ospiti poco o nulla ha fatto l’impegno infrasettimanale e pur dovendo rinunciare a due top player come Bolzanella e Fattori hanno mostrato i muscoli nel secondo periodo dopo aver giocato alla pari dei vastesi nei primi dieci minuti. Per la Vasto Basket una quinta sconfitta in campionato che non pregiudica il cammino, il terzo posto resterà saldamente in mano loro nonostante la sconfitta. Con tutti gli effettivi a disposizione coach Di Salvatore sceglie il suo miglior quintetto, in regia va Dipierro, da guardia c’è Serroni, le ali sono Di Carmine e Sergio e sotto canestro ci sono i muscoli del pivot Marinelli. Un primo tempo che parte con tanti errori da ambo le parti, Vasto sbaglia un po’ di più e vede Carrizo inserire la sua prima tripla di serata.  Ai biancorossi servono due liberi di Sergio per inserire i primi due punti dopo oltre tre minuti di gioco. Serroni va a canestro per il 4-3, Carrizo e Di Carmine danno vita a un botta e risposta dalla lunga distanza, poi è ancora una tripla di Sergio a portare i vastesi sul +4(12-8) ma Latina risponde colpo su colpo, anche dopo la tripla di Dipierro(17-14), c’è Pilotti che infila quattro punti di fila e i primi dieci minuti vanno agli archivi sul 17-18. Il secondo periodo vede la Vasto Basket iniziare con il canestro di Di Tizio ma Latina ha tante risorse e con un tripla del giovane Uglietti e i due liberi di Gagliardo vola sul +7(20-27) a metà periodo. Latina pur non impressionando sfrutta ogni minima disattenzione vastese difendendo alla grande sotto canestro e dominando ai rimbalzi ma è una tripla del solito Sergio(25-29) a ridare entusiasmo agli oltre 1200 del PalaBcc. Latina è capolista non per caso, l’ambiente non li preoccupa affatto, Demartini e due triple consecutive di Santolamazza fanno scappare i laziali sul +12(25-37) che di fatto manda le squadre al riposo lungo.  Dodici punti da recuperare non sono pochi, per di più trovandosi di fronte la prima della classe, la Vasto Basket vuol comunque provarci e al rientro dagli spogliatoi ne infila quattro con Di Carmine e Sergio(29-37). Latina da tre fa male, questa volta con Uglietti(29-40), i biancorossi di coach Di Salvatore dalla lunga distanza sono sfortunatissimi vedendo ‘sputata’ una splendida conclusione di Serroni seguita poi da quella da sotto di Dipierro. I neroblu sono letali, Gagliardo e Santolamazza infilano due triple zittendo il PalaBcc e facendo volare la capolista sul +17(31-48). Vasto sfortunata e imprecisa, Latina granitica in difesa e quasi perfetta in avanti, gli ospiti continuano a spingere forte, i biancorossi sono un po’ spaesati e vedono il match chiuso quasi in anticipo alla fine dei trenta minuti comandati dai neroblu, tranquilli con 18 punti di vantaggio(35-53). Un ultimo tempo che ha poco da dire, Pilotti e Tagliabue portano Latina addirittura sul +22(35-57), sembra finita, Latina si rilassa, la Vasto Basket no, Marinelli insacca quattro punti di fila, Serroni due liberi e una tripla di Durini riportano i biancorossi a dieci lunghezze(47-57) di ritardo con quattro minuti ancora da giocare. Il PalaBcc torna a crederci sarebbe un’impresa pazzesca ma i liberi di Gagliardo e l’antisportivo di Marinelli fanno di nuovo respirare Latina che controlla fino al suono finale della sirena chiudendo sul 60-72. Il primo posto da questa sera dista sei punti, l’obiettivo è provare a consolidarsi da qui fino alla fine della stagione regolare il terzo posto tenendo bene a bada Pescara quarta con due punti di ritardo dai biancorossi e domani impegnata contro Porto Sant’Elpidio, e  anche Senigallia, quinta forza lontana però otto lunghezze. Non è una sconfitta che cancella quanto di buono fatto fin qui da Dipierro e soci, da martedì s’inizierà a pensare alla difficile trasferta di Giulianova, a casa sua Di Salvatore non vorrà fare brutta figura e da li vorrà ripartire la Vasto Basket per continuare a confermarsi ancora in alto.

BCC VASTO BASKET: 60

BENACQUISTA LATINA: 72

(17-18; 25-37; 35-53)

VASTO: Dipierro 12, Serroni 7, Di Carmine 10, Sergio 12, Marinelli 6, Di Tizio 0, Durini 8, Ierbs 3, Bucci 0, Sabetta ne. All. Di Salvatore Sandro

LATINA: Santolamazza 9, Pilotti 12, Carrizo 17, Bonacini 3, Tagliabue 8, Demartini 4, Gagliardo 11, Uglietti 5, Pastore ne, Mathlouti ne. All. Garelli Luigi

ARBITRI: Gregorio Cannoletta e Alessandro Ascenzi di Caserta

Progressione punteggio: 7-6(5’), 22-27(15’), 31-42(25’), 44-57(35’)

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.