Banner Top
Banner Top

La Scuola civica musicale non è una struttura dopolavoristica

Di Paolo Anna Maria
Anna Maria Di Paolo

Non potevano non suscitare una replica piccata le parole di Davide D’Alessandro che sul foglietto vastese La Voce in distribuzione ieri ha voluto rimarcare come “non sia stata data ancora la giusta importanza e visibilità al Liceo Musicale che, nei primi mesi di avvio, ha dimostrato di funzionare bene e di garantire un approdo sicuro a chi ha intenzione di sviluppare il proprio richiamo interiore pur frequentando un percorso di studi, quale quello dello Scientifico “Mattioli”, ancorato a solide basi”, per poi andare a precisare che “se un tempo si era costretti a frequentare una qualsiasi scuola superiore al mattino, per poi affidare il sentimento musicale alla Scuola Civica nel pomeriggio, oggi sarebbe un clamoroso errore, poiché il Liceo Musicale ha una sua peculiarità specifica da non confondere con una struttura meritoria, ma essenzialmente dopolavoristica. Abbiamo invocato per anni, a Vasto, l’apertura di un Liceo Musicale. Adesso bisogna sfruttarla come hanno fatto, da settembre scorso, i primi 24 studenti iscritti”.

Quel “dopolavoristica” ha suscitato le ire dell’istituzione della Scuola civica musicale che ha risposto attraverso una nota del presidente del Cda Anna Maria Di Paolo.

“La Scuola, che segna una presenza trentennale sul territorio, è dal 2008 – con deliberazione del Consiglio comunale – un’Istituzione del Comune di Vasto e svolge un ruolo formativo importante per la città e per tutta la realtà circostante – scrive la Di Paolo –

La Scuola si avvale della collaborazione di docenti (coordinati dal Direttore artistico) reclutati con bando di concorso pubblico, docenti che vantano titoli di studio, artistici e di servizio documentati e valutati da una commissione di esperti esterni nominati dai Direttori di Conservatorio.  Gli stessi docenti quindi, oltre ad una solida esperienza didattica (molti sono docenti in Conservatorio o in scuole statali), possiedono curricula di tutto rispetto come musicisti professionisti e concertisti.

Gli allievi frequentano corsi di propedeutica musicale, di canto, di strumento e materie complementari a indirizzo professionale: la Scuola infatti è convenzionata con il  Conservatorio A. Casella dell’Aquila per i corsi preaccademici che si svolgono sotto la supervisione di un comitato tecnico-artistico nominato dal Conservatorio stesso. Gli iscritti seguono i programmi vigenti presso i Conservatori e sostengono annualmente gli esami presso la Scuola; i loro risultati sono riconosciuti e danno diritto ai relativi crediti formativi.

La F. Ritucci Chinni svolge anche altre attività nelle scuole e presso l’Istituzione dei servizi sociali della città, organizza corsi amatoriali, concerti, corsi di aggiornamento, saggi, lezioni-concerto per studenti…, così come previsto dallo statuto.

Sono convinta, in virtù dei risultati fin qui raggiunti, che le azioni sopra elencate offrano ai bambini e ai ragazzi del territorio un valido percorso formativo:

•          che li avvii alla conoscenza e alla pratica della musica già in età precoce;

•          che consenta di accedere alle superiori di qualsiasi indirizzo – umanistico, artistico, tecnico, scientifico… – secondo le proprie inclinazioni,  senza dover abbandonare lo studio professionale dello strumento che li appassiona;

•          che li conduca attraverso il percorso pre-accademico direttamente al corso di laurea di I° e II° livello dei Conservatori italiani.

Credo dunque che l’affermazione del dott. D’Alessandro, secondo cui la Scuola civica di Vasto “è una struttura essenzialmente dopolavoristica” sia quanto meno gratuita e sicuramente lesiva della professionalità dei suoi docenti e dell’impegno di tanti allievi che studiano con passione e sacrificio, ottenendo peraltro risultati lusinghieri nei concorsi nazionali a cui di anno in anno partecipano”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts