Banner Top
Banner Top

Tempo di bilanci per il Coasiv

coasiv“Nel passaggio storico che oggi stiamo vivendo, caratterizzato da forti cambiamenti e da nuovi modi di interpretare la gestione della cosa Pubblica, il Consorzio per l’Area di Sviluppo Industriale del Vastese, da sempre all’avanguardia in questo settore, si è confermato nel 2013 lo strumento imprescindibile per la realizzazione e per la gestione di importanti opere infrastrutturali a servizio degli agglomerati industriali consortili e degli stessi Comuni del territorio di sua competenza”.
È quanto ha dichiarato Adriano Marzola, dinamico Commissario regionale per il Riordino del Co.A.S.I.V., tracciando un consuntivo di quello che il Consorzio ha realizzato nell’anno appena finito. “È doveroso sottolineare – ha continuato il commissario Marzola – come tale attività è stata possibile grazie alla oculata ed incisiva azione della Direzione tecnico-amministrativa che, con il qualificato impegno di tutti i dipendenti, ha lavorato alla gestione economica ed operativa di finanziamenti statali e regionali ai quali si sono aggiunti, peraltro, anche significativi cofinanziamenti da parte del Consorzio Industriale. Nel 2013 – ha sottolineato Marzola – si è completato l’iter di competenza dell’Ente, inerente l’attività di predisposizione del nuovo PRP del Porto di Vasto. Sono stati completati e collaudati i lavori realizzati dal CO.A.S.I.V. per il potenziamento della viabilità di accesso al porto e a servizio dell’agglomerato industriale, oltre che l’ampliamento e la messa in sicurezza della nuova banchina di Levante (10.000 mq.). Completati anche i lavori di realizzazione dell’impianto d’illuminazione (torri faro) della stessa banchina, di posa in opera del sistema di protezione del bacino portuale a barriere “new Jersey” e l’installazione del sistema di videosorveglianza. Sono stati progettati ed appaltati i lavori di realizzazione della nuova struttura operativa destinata al Mercato ittico. Completata la viabilità dell’agglomerato industriale di Vasto. Appaltati i lavori di adeguamento degli impianti consortili di trattamento acque di San Salvo e di depurazione di Montenero di Bisaccia. Progettati, appaltati e realizzati i lavori di manutenzione della rete viaria consortile (80 km). I principali impegni per il 2014 – ha assicurato Marzola – riguarderanno la realizzazione del nuovo Mercato ittico del porto di Vasto (250mila euro); i lavori di potenziamento dell’impianto di trattamento acque di San Salvo e l’impianto di depurazione di Montenero di Bisaccia (450mila euro); i lavori di potenziamento dei servizi per la pesca del porto di Vasto (200mila euro); la realizzazione della rotatoria sulla SS 16 per l’accesso al porto e all’agglomerato industriale di Vasto (500mila euro); la costruzione della nuova condotta di alimentazione idrica a servizio del polo vetrario Pilkington e della zona industriale di San Salvo (400mila euro); la manutenzione annuale programmata della rete viaria consortile (300mila euro).
Il CO.A.S.I.V. sarà anche impegnato nell’attività di collaborazione tecnica con il Comune di Vasto per la progettazione e direzione dei lavori inerenti il nuovo dragaggio e gli ulteriori interventi di potenziamento del porto di Vasto.”
Ma il 2014 sarà anche l’anno dell’attuazione della riforma regionale dei Consorzi industriali con la istituzione dell’ARAP. E in tale prospettiva il Commissario regionale Adriano Marzola, insieme a tutto il personale del Consorzio Industriale del Vastese, è deciso a mantenere dinamico e competitivo il sistema produttivo del nostro Territorio, migliorandolo con le attività e le nuove competenze che la legge regionale attribuisce alla nascente Agenzia Regionale per le Attività Produttive.
“Sono convinto – ha concluso Marzola – che il “modello Vasto”, unico Consorzio Industriale abruzzese con un apporto patrimoniale stimato in oltre 11milioni di euro (42% dell’A.R.A.P., costituita dalla fusione dei sei Consorzi Industriali abruzzesi) sarà preso come modello per la gestione della nuova Agenzia Regionale per le Attività Produttive”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts