Banner Top
Banner Top

Prg portuale approvato, la soddisfazione di Prospero, Argirò e Tagliente

Porto di VastoLa notizia del via libera della Giunta regionale al Piano regolatore del Porto di Vasto sei mesi dopo quello del Consiglio superiore dei Lavori pubblici comincia ad avere i primi riscontri. Infatti, con una nota, i “consiglieri regionali del vastese Antonio Prospero, Niki Argirò e Giuseppe Tagliente esprimono soddisfazione per l’approvazione del Piano Regolatore del Porto di Punta Penna di Vasto da parte della giunta regionale”.

A parlare a nome dei tre è Antonio Prospero che era presente anche alla seduta del CSLLPP presieduta dall’ing. Sessa nel giugno scorso “La giunta regionale, dopo un nostro determinante intervento sul Presidente Gianni Chiodi – sottolinea Prospero (Rialzati Abruzzo) – ha proceduto alla definitiva approvazione del Prg del Porto di Punta Penna. Si tratta di un provvedimento da noi seguito con grande interesse da tempo. Siamo riusciti, finalmente, a dare risposte concrete a quanti nel bacino portuale di Punta Penna hanno investito risorse e speranze perché diventi sempre di più punto di riferimento di aziende ed industrie delle aree industriali di Vasto e Lanciano. Abbiamo sollecitato Chiodi perché la procedura, definita dopo il via libera da parte del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, si concludesse prima della fine del 2013. Era un impegno che noi consiglieri regionali del territorio avevamo preso con la stessa amministrazione comunale e con quanti lavorano ed operano all’interno del Porto. Ma non solo, con il nuovo Prg si aprono nuove prospettive di investimenti per un’area ed un territorio che hanno necessità di un rilancio dal punto di vista occupazionale e di nuove opportunità di incentivare i traffici commerciali marittimi. Adesso – conclude Antonio Prospero – il passaggio successivo da parte di noi consiglieri regionali del vastese è di andare alla ricerca di possibili altri importanti finanziamenti perché l’ampliamento del Porto di Vasto, la sua sicurezza e la sua crescita possono trovare ulteriori immediate risposte da parte del governo regionale”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts