Banner Top
Banner Top

Provincia: affitti passivi, tagli pari al 65% dal 2009 ad oggi

provinciaLa Provincia di Chieti taglia ancora i fitti passivi. Dal 2009 ad oggi le spese per l’affitto di immobili da parte dell’Ente sono passate da 1 milione 53mila euro a 390mila euro, con un risparmio pari al 65%. Questo perché da lunedì gli uffici attualmente ubicati in Via Spaventa saranno definitivamente trasferiti presso la sede centrale di Corso Marrucino e a decorrere dal 1° gennaio avrà effetto il recesso di altri contratti relativi a magazzini e depositi di automezzi provinciali. E’ quanto è emerso da un incontro tenutosi alla presenza del Presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, dell’Assessore provinciale al Patrimonio, Tonino Marcello, e dei Dirigenti dell’Ente.

Un risultato importante, come sottolineano il Presidente Di Giuseppantonio e l’Assessore Marcello, “che conferma la bontà della scelta dell’Ente di puntare a un deciso riordino della spesa pubblica per liberare risorse destinate al risanamento dei conti e, per quanto possibile, a investimenti su strade e scuole”. Segno positivo anche per quanto riguarda i fitti attivi, grazie ai maggiori introiti derivanti dalla sede di Via Arniense del Tribunale di Chieti, pari a 240mila euro, e a un centro sociale a Villamagna per 15mila euro.

“Solo con il definitivo trasferimento degli uffici ubicati in Via Spaventa presso la sede centrale di Corso Marrucino – ha dichiarato il Presidente Di Giuseppantonio – risparmieremo oltre 220mila euro l’anno. A questi si aggiungeranno le risorse finora destinate a diverse autorimesse ubicate in tutto il territorio provinciale. Si tratta del proseguimento di una decisa azione di riduzione e contenimento della spesa pubblica avviata sin dal mio insediamento che si è resa necessaria per reperire fondi diretti, alla luce della situazione debitoria dell’Ente e dell’impossibilità di contrarre mutui. Peraltro non si dimentichi che sulla Provincia incombe il piano di riequilibrio pluriennale approvato dalla Corte dei Conti, che dev’essere seguito e rispettato rigorosamente”.

“Con questi interventi diamo seguito a quanto deliberato in Giunta provinciale – ha ribadito l’Assessore Marcello – sulla riduzione delle spese di locazione passiva e, più in generale, sui tagli alle spese superflue. E’ un’azione che assieme al Presidente Di Giuseppantonio stiamo perseguendo con tenacia, e mi sembra evidente che i risultati si vedono”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts