Banner Top
Banner Top

Sistema idrico integrato al collasso: rischio default per alcuni Comuni

mancanza acqua300milioni di euro: questo è l’ammontare dei debiti contratti dalle società che gestiscono il sistema idrico abruzzese che potrebbe portare alcuni Comuni al rischio di default. È stato proprio il governatore della Regione Gianni Chiodi ad alzare il tiro sulla pesante situazione del sistema idrico integrato abruzzese sottolineando come “la Regione non può usare i suoi poteri sostitutivi, solo le amministrazioni locali possono agire per chiedere verifiche contabili e rispetto dei parametri economici”.

Per provare a porre rimedio al disastro che si è generato Chiodi ha puntato l’attenzione su alcune priorità “Occorre ridurre le spese, far pagare i morosi o gli abusivi, gestire al meglio il personale, abbattere i costi unitari per acquisti e lavori, gestire nel modo più opportuno le aziende in un’ottica economica, anche prevedendo la figura di un manager”.

Per il governatore queste sono “Azioni ineludibili” se i Comuni, una minaccia già presentata al summit di Confindustria a Pescara, “non vogliono rinunciare alla gestione pubblica del servizio idrico. Tutti quelli che tengono alla gestione pubblica, da Rifondazione Comunista a La Destra dovrebbero fare il possibile per sostenere questo percorso”.

Incalzato dal Forum abruzzese dei movimenti per l’acqua proprio su questo punto Gianni Chiodi ha risposto “su questo non c’è problema, solo le vostre strumentalizzazioni. Se in Abruzzo c’è il rischio di privatizzazione – ha aggiunto – questo non è dovuto ad un’idea liberale o liberista, ma soltanto alla cattiva gestione”

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts