Banner Top
Banner Top

San Salvo: Rino Maiale entra nel Cda del Civeta e si dimette da consigliere comunale

civeta_1Con la nomina ratificata ieri di Rino Maiale, pidiellino di San Salvo, torna a completarsi il Cda del Consorzio intercomunale del vastese per l’ecologia e la tutela ambientale (CIVETA): accanto al presidente Massimo Demetrio Sgrignuoli, siederanno appunto Maiale, Severino Coladonato, Rosario Di Giacomo e Nicola Ottaviano.

La tormentata nomina di Maiale è stata accompagnata dalle polemiche sollevate da San Salvo Democratica che solo due giorni orsono aveva presentato una interpellanza al sindaco Tiziana Magnacca per sapere

a) Quali i sono i criteri che ha seguito per la nomina di Rino Maiale a componente del c.d.a. del Civeta;

b) Quali sono i requisiti tecnico professionali dello stesso per ricoprire tale carica in gestione di aziende pubbliche o private;

c) Come mai ha votato questa nomina, pur sapendo che Maiale è un consigliere comunale della sua maggioranza e quindi incompatibile o ineleggibile con tale ruolo;

d) Se sono state rimosse le condizioni di incompatibilità o ineleggibilità;

e) Perché non è stato rinnovato l’intero c.d.a. scaduto dal giugno 2013 e sostituito un solo componente;

f) Qual è la ratio che l’assemblea dei Sindaci ha seguito nel non applicare la revisione della spesa pubblica, la cosiddetta spending review, relativa alla riduzione dei compensi e dei componenti del consiglio di amministrazione;

g) Quali iniziative intende intraprendere a tutela del patrimonio del Consorzio in conseguenza della legge regionale recentemente approvata;

h) Qual è la convenienza del Comune di San Salvo a seguito di tale nomina.

Molte, dunque, le questioni sollevate da Gabriele Marchese, Angelo Angelucci e Domenico Di Stefano che hanno attaccato direttamente il neo-consigliere di amministrazione, il quale oggi ha risposto con un comunicato nel quale rilancia annunciando le proprie dimissioni da consigliere comunale, incarico che aveva ricoperto per 18 mesi all’interno dell’assise sansalvese:

“Ieri mattina –scrive Maiale – a seguito della formalizzazione della mia nomina a componente del Consiglio di amministrazione del Civeta, ho rassegnato le dimissioni dalla carica di consigliere comunale e di conseguenza da presidente della Commissione consiliare Ambiente.

Nel congedarmi dal Comune di San Salvo, voglio evidenziare l’impegno costante e continuo in questi diciotto mesi al fianco del sindaco Tiziana Magnacca e della nostra maggioranza, che ha lavorato con grande impegno e passione.

Il mio apporto non è mai mancato ed è stato sempre improntato alla massima lealtà per il bene della mia città per realizzare un progetto diverso di amministrazione della cosa pubblica rispetto alle precedenti gestioni di centrosinistra.

Anche al di fuori dell’aula consiliare sarò vicino a questa amministrazione per proseguire nell’azione di rinnovamento per il bene di tutti i sansalvesi.

Evito di rispondere a San Salvo Democratica che ha, ancora una volta, perso l’occasione per tacere limitandosi, come sempre, solo a insultare in maniera gratuita e andando oltre ogni misura. E colgo l’occasione per invitare a un confronto pubblico i tre firmatari per discutere delle tematiche ambientali e sulla competenza delle persone”.

Per effetto delle dimissioni del consigliere pidiellino, si dovrà procedere alla sua surroga nel prossimo Consiglio comunale con l’accettazione della nomina di Fernando Artese.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts