Banner Top
Banner Top

Pesanti tagli alla Provincia di Chieti, per una volta Di Giuseppantonio e D’Amico sono d’accordo

camillo-d'amicoÈ stato il presidente Enrico Di Giuseppantonio a lanciare l’allarme sui pesanti tagli alla Provincia di Chieti previsti dalla Legge di Stabilità in discussione in questi giorni nelle alule parlamentari. A fargli eco è anche il PD provinciale attraverso una nota diffusa dal capogruppo Camillo D’Amico

“Il taglio di ulteriori 7 milioni di euro alla provincia è un danno notevole che si arreca al territorio ed ai cittadini che vi risiedono. Il dl  approvato dal governo lo scorso 31 ottobre, che taglia ulteriori risorse finanziarie al sistema degli Enti Locali ed alle province in particolare, è una grossa ingiustizia cui è naturale restare indignati stupefatti.

Tagliare riìsorse importanti quando ancora il bilancio di previsione non è stato approvato ed a ridosso di un inverno che s’annuncia piuttosto lungo e rigido è un azione che lede il diritto dei cittadini nella loro più diretta quotidianità perché si attenta al godimento di diritti e servizi reali ed essenziali come le manutenzioni di strade e scuole.

La nostra speranza è che la discussione in parlamento produca una correzione di rotta nei contenuti.

Noi siamo a disposizione per fare squadra e massa critica per ottenere miglioramenti ai contenuti del decreto legge.

Le province abolirle è un errore grossolano, correggerle nelle funzioni e negli ambiti ammnistrativi è giusto farlo sempre in un ottica di riforme complessive delle istituzioni”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts