Banner Top
Banner Top

In un gremito Teatro Rossetti consegnato il Premio Giuseppe Pietrocola a don Gianfranco Travaglini

È stata una cerimonia di grande spessore etico quella che ha accompagnato, sabato scorso, la consegna del X premio “Giuseppe Pietrocola” che per la seconda volta è finito a un sacerdote. Un gremitissimo quanto splendido teatro borbonico Rossetti ha accolto la cerimonia di premiazione di don Gianfranco Travaglini, parroco della cattedrale di S. Giuseppe, nonché responsabile della Caritas diocesana e, soprattutto, ideatore e fondatore della fattoria sociale “Il recinto di Michea”, sito in località Colle delle Mandorle.

Il Premio voluto in ricordo di Giuseppe Pietrocola, stimato farmacista nonché umanista, musicologo ed anche apprezzato giornalista, dalla sua famiglia, ovvero la moglie Marussia e i suoi figli Filippo, Annarita e Francesco, è stato organizzato come consuetudine dal Lions Club Vasto Host e dal Lions Club “Adriatica Vittoria Colonna” di Vasto e patrocinato dal Comune di Vasto.

A tessere le lodi di don Gianfranco ci hanno pensato il presidente dell’AssoStampa vastese Giuseppe Catania e il figlio di Giuseppe, Filippo Pietrocola che ha anche motivato l’assegnazione del riconoscimento al parroco di S. Giuseppe strettamente legata a quell’intuizione che rappresenta “Il recinto di Michea”, sette ettari di terreno convertiti in azienda agricola nella quale è stato avviato un progetto di recupero, di avviamento al lavoro e di occupazione per le persone più disagiate con disabilità e problematiche psichiatriche, coadiuvati da volontari, da pensionati e dai famigliari, ma anche ex detenuti e detenuti, ripercorrendo le orme del profeta Michea che ben 7 secoli prima di Cristo aveva lottato in Palestina contro le disparità sociali.

E proprio dall’opera di Michea è ripartito anche l’intervento di don Gianfranco Travaglini che, nel ringraziare la famiglia Pietrocola per il premio assegnato al progetto e non alla sua persona, ha sottolineato l’importanza della solidarietà contro il dilagare della violenza e la necessità di una educazione tesa alal solidarietà.

Don Gianfranco è stato premiato da Achille Muratore, presidente del Lions Club Vasto Host, Guido Caravaggio, presidente del Lions Club Vittoria Colonna, Luigi Marcello, presidente di zona della VI Circoscrizione del Distretto 108A, che nella sua funzione anche di vice presidente del Consiglio comunale ha portato i saluti del sindaco Luciano Lapenna.

Di particolare pregio l’esibizione a contorno della manifestazione del Coro Polifonico Histonium “Bernardino Lupacchino dal Vasto” diretto dal maestro Luigi Di Tullio, che ha voluto sottolineare lo stretto legame tra il coro e il musicologo-umanista Giuseppe Pietrocola; particolarmente sentito l’omaggio floreale alla signora Marussia, moglie di Giuseppe, per i suoi 90 anni.

Il Premio Pietrocola è divenuto un ambito riconoscimento che nel corso degli anni è stato assegnato a don Stellerino D’Anniballe (2003), Società Operaia di Mutuo Soccorso (2004), Angelo Cianci (2005), Carlo Marchesani (2006), Giuseppe Catania (2007), Raffaele Bellafronte (2008), Pino Jubatti (2010) e Gabriella Izzi Benedetti (2011), Roberto Bontempo (2012), don Gianfranco Travaglini (2013).

Fotoreportage: Gianfranco Daccò

  • 01
  • 02
  • 04
  • 05
  • 10
  • premio pietrocola 1
  • premio pietrocola
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts