Banner Top
Banner Top
Banner Top

Arpa-Cerella, alcuni lavoratori incontrano il segretario regionale del Pd

incontro-autisti-cerella-pd - 3Non solo l’increscioso ritardo nel pagamento dell’ultima mensilità al centro del confronto tra alcuni lavoratori dell’Arpa-Cerella e il segretario regionale del Pd, Silvio Paolucci, ma soprattutto le preoccupazioni per il futuro, considerato appunto l’ultimo segnale inquietante dei ritardi nei pagamenti.
“L’Arpa è entrata con un programma ambizioso di sviluppo proposto nel 2004 che prevedeva grandi miglioramenti” hanno denunciato i lavoratori. “Però non solo i miglioramenti non si sono visti, ma si è verificato un graduale depotenziamento dell’azienda che non si sa dove ci porterà nell’immediato futuro. La società si è smentita su tutto l’accordo, peggiorando i servizi, tagliando chilometri di percorrenza. Adesso siamo arrivati anche a non pagare gli stipendi, cosa che non era mai successa agli autisti di Cerella”.
A livello di istituzioni, poi, “nessuno si è fatto vivo, nonostante gli articoli di giornale pubblicati in questi giorni. Siamo stati abbandonati dalla politica”.
Dal canto suo, il segretario Paolucci ha assicurato la completa disponibilità del Pd di farsi carico delle istanze dei lavoratori e portarle nelle sedi competenti: “Intanto – ha annunciato il segretario regionale del Pd – verificheremo subito se a livello burocratico è stata fatta la determina per i pagamenti, e di questo me ne accerterò in giornata, per il resto purtroppo dobbiamo rimarcare ancora una volta la distanza del Governo regionale rispetto ai servizi del territorio vastese, che adesso colpisce i trasporti, ma ha già colpito altri settori, come quello della sanità. Da tempo ormai chiediamo un’unica azienda per i trasporti regionali e un unico bacino d’utenza, così da riuscire ad equilibrare i servizi su tutto il territorio. Siamo anche riusciti a farci approvare una legge, in questo senso, ma nonostante sia stata approvata il Governo regionale non vuole o non riesce ad applicarla”.
Questa la posizione del Pd “dall’opposizione”, ma Paolucci punta alla scadenza della legislatura: “Questo Governo regionale, per fortuna, è agli sgoccioli. Se vinceremo le prossime elezioni sicuramente porteremo al Governo regionale il principio di rappresentare tutti i cittadini, senza lasciare interi territori in abbandono, e in quest’ottica realizzeremo le riforme opportune per riequilibrare i servizi sul territorio vastese, penalizzato in questi anni”.
In coda all’incontro, anche il saluto del sindaco di Vasto, Luciano Lapenna,  intervenuto per portare la propria solidarietà ai lavoratori: “Se c’è qualcosa che come amministrazione comunale possiamo fare, le nostre porte sono sempre aperte”.

n.l.

  • incontro-autisti-cerella-pd - 3
  • incontro-autisti-cerella-pd - 5
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts