Banner Top
Banner Top

Sulla riforma dei Consorzi industriali la preoccupazione dei professionisti vastesi

coasivGià da tempo, con la L. n. 23 del 29/07/2011, la Regione Abruzzo ha deciso di sopprimere i vari Consorzi industriali per riunificarli in un’unica struttura centralizzata, l’Azienda regionale delle Aree produttive (ARAP), la quale, però, sta vivendo un parto difficile che con ogni probabilità slitterà a dopo la consultazione elettorale di maggio. Su tale decisione, però, l’Associazione Professionisti del Vastese esprime grande preoccupazione.

“Vedere ancora una volta le sedi decisionali spostate dal territorio vastese – scrive l’APV – rappresenta un’ulteriore atto di marginalizzazione della nostra zona.

Necessiterebbe di una presa di posizione di tutte le forze politiche, sociali, economiche e professionali, nell’ambito di una riforma comunque discutibile, a reclamare nelle sedi opportune e con atti istituzionali, un ruolo di maggior peso per il nostro territorio che comunque partecipa alla Riforma con quote patrimoniali di gran lunga maggioritarie rispetto agli altri consorzi industriali della Regione.

Invitiamo Tutti, in particolar modo le aziende del territorio ad approfondire quanto previsto in questa Riforma e a valutare gli effetti economici certamente negativi che ricadranno sulle aziende stesse e nel nostro comprensorio”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts