Banner Top
Banner Top

L’Auser di Vasto dà il benvenuto agli studenti di Sydney

nuovo auservastoArriveranno a Vasto venerdì mattina, 27 settembre, 32 studenti provenienti dalla Patrician Brothers’ College di Sydney – Australia, nell’ambito di un progetto di scambio culturale nato dalla sinergia tra l’Auser di Vasto con la sua presidente Silvana Critelli e l’Auser di Roccamandolfi presieduta da Candida Martelli, con l’ausilio dell’associazione Pro Emigranti Abruzzesi, presieduta da Gianni Petroro.

Il gruppo di studenti di età compresa tra i 17 e i 18 anni, accompagnati dai loro professori, verrà ricevuto in mattinata a Palazzo di Città dal sindaco Luciano Lapenna per poi proseguire con la visita del Palazzo d’Avalos e del Museo Archeologico. Proseguiranno la visita della nostra città seguendo un itinerario nel centro storico proposto da www.vasteggiando.it, il portale turistico di Vasto e del Vastese e, con l’aiuto di una guida volontaria dell’AUSER, conosceranno la loggia Ambling soffermandosi sulla casa natale di Gabriele Rossetti, la Porta Catena, la chiesa di Santa Maria, il Castello Caldoresco, la Cattedrale di San Giuseppe e il portale della Chiesa di San Pietro.

“Siamo soddisfatti”, ci dice Silvana Critelli, “di avere questa bella possilità attraverso l’Auser di far conoscere la nostra storia e cultura, condividendo con questi ragazzi giunti da così lontano quelli che sono per noi motivi di orgoglio cittadino. Ben vengano questi scambi culturali che danno anche lustro alla nostra amata città”. Dopo il pranzo in un ristorante di città è prevista la partenza del gruppo che raggiungerà l’entroterra molisano.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts