Banner Top
Banner Top

Il Boca Punta Penna esordisce con un pareggio contro il Pratello

Boca, mister Bozzelli a destra, 21 set 13Pareggio a reti inviolate per il Boca Punta Penna di Vasto, nella prima giornata del nuovo campionato emiliano di Eccellenza Uisp, contro l’ostica formazione del Pratello, squadra ben organizzata che sarà una mina vagante della stagione. Solo un punto, quindi, per i ragazzi biancorossi residenti a Bologna per lavoro o studio, che va strettissimo per le numerose occasioni sprecate. Per la prima gara stagionale, il nuovo Boca Punta Penna, rimesso a lucido dalla nuova dirigenza grazie alla mano che i fondatori stanno continuando a dare, sfoggia una divisa inedita: maglia blu da trasferta e pantaloncini e calzettoni rossi, aspettando le divise biancorosse per i nuovi acquisti.
Mister Bozzelli, confermato dopo le ultime sette gare della scorsa stagione, sceglie di andare avanti con il suo 4-2-4: Simone Giardino tra i pali, Brindisi e Maccione terzini con Cantalicio e Di Giacomo a erigere la diga centralmente, i due mediani sono De Gregorio e Gaetano Mariotti (nominato nuovo capitano), mentre nel quartetto offensivo, guidati al centro dai bomber Russo e Ricci, trovano spazio Crisanti a sinistra e il nuovo acquisto Mazza a destra. La gara è subito combattuta, con i ragazzi di mister Lanzellotto che riescono a interrompere spesso il gioco, non facendo giungere i palloni sulle fasce, ma alla prima occasione in cui Mariotti riesce a lanciare Crisanti, il numero 18 vastese salta il suo avversario vicino alla bandierina prima di essere steso; la punizione è invitante e proprio Crisanti, designato dal tecnico a inizio gara, batte e coglie in pieno la traversa con il pallone che sbatte sulla linea, prima che Russo calci a botta sicura, ma un difensore riesce a deviare in angolo miracolosamente.
Questa prima azione mette subito la carica ai vastesi e, poco dopo, è Crisanti a lanciare Russo che, liberandosi del suo marcatore, riesce a tirare di sinistro impensierendo l’estremo difensore ospite. Al 20’ si contano già alcune belle azioni dei biancorossi e ancora nessuna dei gialloneri, grazie alla prova superlativa del pacchetto difensivo che non si lascia sfuggire nemmeno un pallone.
La ripresa vede i ragazzi di mister Bozzelli calare un po’ di condizione e fondamentali sono i cambi per avere più freschezza, come gli innesti di Pedace, Panerai e F. Mariotti, oltre agli esordi di Masina e Chicharro (punta italo-venezuelana).
I gialloneri riescono a impensierire Giardino con un colpo di testa che va a finire alto di poco, ma oltre a quest’azione e a un colpo di testa di Chicharro, che finisce sull’esterno della rete, non ci sono molte azioni di rilievo. Negli ultimi minuti, in campo anche Luca Giardino che festeggia, così, i suoi 30 anni con la “creatura” che ha fondato nel 2010.

Boca Punta Penna in distinta: S. Giardino, Brindisi, Cantalicio, Di Giacomo, Maccione, De Gregorio, G. Mariotti, Mazza, Ricci, Russo, Crisanti. A disposizione: Pedace, Chicharro, F. Mariotti, Masina, Panerai, L. Giardino. Allenatore Bozzelli. Dirigenti: S. La Verghetta e Fernandéz.

Michele Del Piano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts