Banner Top
Banner Top

Eccellenza, terza giornata da dimenticare per le vastesi

calcioBrutta, per le formazioni del territorio vastese, la terza giornata di andata del campionato di Eccellenza: il bottino è di due pareggi e due sconfitte. Il Vasto Marina non va oltre lo 0-0 a Pineto. Per i ragazzi di Luigi Baiocco è il secondo pareggio consecutivo, dopo la sconfitta d’inizio torneo.
Fra Vastese Calcio 1902 e Acqua & Sapone Montesilvano, la gara si chiude sul 3-3 con molte emozioni, come l’anno scorso, quando in gioco c’era la promozione diretta. Risultato giusto, anche se in casa Vastese, dove c’è ancora il silenzio stampa, i musi sono lunghi, pure per l’atteggiamento arrendevole di qualcuno in campo. Parla solo il vice presidente Luigi Salvatorelli: <<Il pari ci va stretto, non siamo contenti. Questa sera la società si riunirà>>. Il dirigente non aggiunge altro, ma è certo che si parlerà della guida tecnica, anche se, per eventuali decisioni, si attenderà il turno infrasettimanale di mercoledì. C’è chi parla di avvicendamento con Mario Lemme, ma gira pure qualche altro nome. Soddisfatto Giuseppe Naccarella per il primo punto conquistato: <<Certo, poi ottenuto a Vasto, la mia città. Abbiamo sofferto tra la fine del primo tempo e la ripresa, con gli avversari approfittarne, ma sono contento della prova dei miei ragazzi>>. Dopo una ghiotta occasione fallita da Soria al 17’, è l’Acqua & Sapone a portarsi in vantaggio al 21’ con Di Paolo. La squadra del vastese Naccarella raddoppia su calcio di rigore al 26’: Berardi atterra Di Paolo e Di Biase trasforma. Due gol pesanti che portano i locali a cambiare decisamente atteggiamento in campo, così da accorciare al 42’ con Avantaggiato, imbeccato da Soria che, dopo due minuti, va vicino al pareggio, costringendo il portiere a rifugiarsi in angolo. Nella ripresa la musica è migliore, con la Vastese più determinata e consapevole che il ruolo da recitare in campionato sia ben altro. Al 13’ c’è in pareggio firmato da Antignani, poi l’occasione sciupata da Spagnuolo, fino al vantaggio dei ragazzi di mister Di Santo al 19’: Soria tira e Bruni devia nella sua porta. E’ il 3-2, ma la gioia si ridimensiona al 41’, quando il gialloverde Sorgentone mette a segno il definitivo 3-3.
Brutto scivolone quello della Virtus Cupello: nel giorno in cui era chiamata al riscatto, ecco, invece, la seconda sconfitta (1-6) consecutiva in casa, la terza stagionale che significa zero punti in classifica. Contro il Capistrello di mister Scatena, i ragazzi allenati dal lancianese Massimiliano Memmo nulla hanno potuto contro una squadra che ha disputato la sua onesta partita, anche se i padroni di casa sono stati sfortunati quando Di Lello ha colpito il palo e Sputore ha sbagliato il rigore, ma non sarebbe, comunque, cambiato il risultato che, seppure penalizzi la Virtus Cupello, è più che giusto per gli ospiti che hanno conquistato i tre punti grazie alle reti di Di Virgilio e Marangon e alle doppiette di Miccichè e Di Gaetano. I padroni di casa, come detto, restano al palo con zero punti, mentre il Capistrello resta nei piani alti della graduatoria con sette punti. La gara ha regalato molte emozioni ed è stata caratterizzata anche da tre calci di rigore, due trasformati e l’altro parato dal portiere Fanti, quando si è presentato al suo cospetto Nicola Sputore.
Non sorride neppure il San Salvo che, in quel di Alba Adriatica, ha rimediato la seconda sconfitta di fila (2-1). La squadra di mister Claudio Gallicchio, in vantaggio con Marinelli, è stata raggiunta e superata nella ripresa dalle reti di Liguori ed Esposito.
Torniamo a Vasto, allo stadio Aragona: chi di dovere, quando deciderà di far pulire lo spazio riservato ai giornalisti (gabbiotto di vetro e parte della tribuna). Sono presenti ancora i resti del buffet offerto dalla società biancorossa in occasione dell’amichevole con la Virtus Lanciano, per non parlare di polvere e sporcizia varia. Davvero una brutta figura nei confronti dei giornalisti provenienti da fuori, com’è accaduto oggi.

Michele Del Piano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts