Banner Top
Banner Top

“Aspetti neurali in ambito Osteopatico”, congresso Aiot

Francesco Cerritelli“Aspetti neurali in ambito Osteopatico” (www.iorc.it) è il tema scelto per il terzo congresso internazionale AIOT, in programma dal 27 al 29 settembre prossimi a Chieti, presso l’Università degli Studi “G. D’Annunzio”, e organizzato dall’associazione no profit European Institute for Evidence Based Osteopathic Medicine (EBOM), in collaborazione con l’Accademia Italiana Osteopatia Tradizionale (AIOT). Dal 2009, EBOM, con sede in Abruzzo, opera nel settore della ricerca scientifica in Italia, ed è partecipata da giovani professionisti che mettono a disposizione della ricerca le competenze professionali acquisite nel tempo e spaziano dall’osteopatia, quale scienza medica complementare, alle scienze mediche tradizionali. Seppure possa essere considerata una realtà giovane, ha già ottenuto numerosi riconoscimenti nel panorama nazionale e internazionale.
L’Accademia Italiana di Osteopatia Tradizionale, con sede a Pescara e fondata dal dott. Cozzolino, unitamente alla dottoressa Barlafante e al dott. Pizzolorusso, è una delle più importanti realtà nel settore osteopatico d’Italia e d’Europa. “Da circa vent’anni, – dice il dott. Francesco Cerritelli, vastese d’adozione e direttore del Dipartimento di Ricerca dell’AIOT – la scuola rappresenta l’eccellenza nella formazione dei medici osteopati ed è molto attiva anche nel campo scientifico. Nel corso del tempo, insieme pure a Ebom, si è affermata anche nel settore della ricerca scientifica, pubblicando numerosi studi sulle più importanti riviste medico-scientifiche del mondo, illustrando i progetti di ricerca svolti anche a servizio di numerose strutture ospedaliere abruzzesi.
Il programma congressuale prevede tre giorni d’incontri di studio presso un’ala riservata nella facoltà di Chieti, con i principali esponenti di neuroscienze e di osteopatia mondali. Nell’illustre location teatina sono attesi oltre 200 dottori e studiosi provenienti da tutta Europa che saranno congedati con concerto e gala finale. Lo scopo del congresso – aggiunge Cerritelli – è creare un nuovo modo di pensare all’applicazione del trattamento osteopatico, basato non più sull’autoreferenzialità ma, principalmente, sulla collaborazione tra clinici specialisti, in particolare neurologi, e clinici osteopati, attraverso la creazione di un linguaggio comune che possa condurre alla comprensione dei meccanismi d’azione del trattamento manipolativo osteopatico attraverso la realizzazione di ricerche di alta qualità scientifica.
Come da più parti evidenziato, infatti, la medicina sta affrontando un cambiamento, passando da una visione deterministica a una visione complessa della fisiopatologia e dell’utilizzo di terapie; ciò sta permettendo una migliore valutazione delle teorie e pratiche non convenzionali.
Il recupero dell’arte medica della guarigione sembra essere alla base dei principi della medicina non convenzionale ma occorre un salto di qualità scientifico che permetta un approfondimento della conoscenza dei meccanismi d’azione e maggiori verifiche per distinguere le pratiche terapeutiche efficaci e sicure”.
Durante il congresso saranno affrontati i più importanti temi di neurofisiologia, riguardo alle possibili applicazioni del trattamento osteopatico, e organizzate sessioni che prenderanno in considerazione gli aspetti di elaborazione afferente ed efferente del sistema nervoso centrale, le metodiche di misurazione, l’integrazione centrale, non tralasciando il principio fondante della medicina osteopatica che ci richiama al pensiero originale di Starling: “… è solo comprendendo la saggezza del corpo che potremo comprendere il mistero della malattia e del dolore e che ci permetterà di sollevarci dalle responsabilità verso il genere umano”.

Michele Del Piano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts