Banner Top
Banner Top

Legge sulla bigenitorialità, il nuovo cammino di Antonio Borromeo

Continua l’opera di sensibilizzazione alla modifica della legge n° 54 del 2006, al fine di assicurare il rispetto dei principi dell’affido condiviso dei figli da parte del “Papi Gump” Antonio Borromeo.

Venerdì 13 settembre, Antonio Borromeo è stato ricevuto, nella sede del Vescovato di Chieti, da S.E. Bruno Forte, il quale si è mostrato sensibile ai temi sollevati condividendo l’interesse su di un tema sociale di così grande attualità. Fino ad ora, l’iniziativa era stata accompagnata dall’attenzione del mondo laico, con il coinvolgimento di associazioni nazionali, Parlamentari europei e nazionali, rappresentanti delle Istituzioni regionali, provinciali a comunali e di tanta gente comune sospinta da una forte e spontanea campagna di comunicazione, di grande capillarità, assicurata dai mass media sull’intero territorio nazionale. Da oggi, si registra l’importante attenzione della Chiesa e della Sua guida pastorale.

In occasione del Convegno nazionale, tenutosi a Vasto Marina il 7 settembre scorso all’Hotel Rio, a cui hanno partecipato esperti e professionisti del settore decisi a sostenere le ragioni dell’Affidamento congiunto dei figli ed una Proposta di Legge che migliori l’attuale normativa e che ha visto collegamenti in streaming con i Parlamentari nazionali ed europei Salvini e Angelilli, “Papi Gump” ha presentato l’iniziativa che lo porterà, nuovamente, sulle strade italiane, in un percorso a piedi che interesserà tutto il Meridione.

Con partenza il 29 settembre da Vasto, saranno inizialmente toccate città quali Termoli, San Severo, Foggia, Cerignola, Barletta, Molfetta, Bari, Monopoli, Ostuni, Brindisi, Lecce, Manduria, Taranto e poi altre località di tutte le regioni del Sud, fino ad arrivare a Roma (il programma completo sarà reso noto nei prossimi giorni). Riprenderà il cammino, dunque, ma questa volta la destinazione romana non sarà più il Parlamento italiano ma Piazza San Pietro e la Santa Sede.

La circostanza che, più di ogni altra, ha rinvigorito Borromeo è stata la solidarietà espressa da S.E. Bruno Forte, il quale, proprio per sottolineare la vicinanza della Chiesa all’iniziativa, ha assicurato la propria presenza a Vasto, il 29 settembre, in occasione della partenza per la nuova avventura, per impartire la Sua Santa Benedizione. L’appuntamento è, per le ore 12.30, davanti l’ingresso di Palazzo D’Avalos.

E’ grande la soddisfazione di “Papi Gump” e la sua grande ambizione è quella di poter incontrare Sua Santità Papa Francesco, in un momento in cui la Sua attenzione è rivolta alla Famiglia, ai separati e divorziati ed ai loro figli.

  • Foto incontro con Vescovo
  • Manifesto Papi Gump - Verso Francesco
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts