Banner Top
Banner Top

Riapertura scuole, il messaggio del presidente della Provincia a studenti e insegnanti

enrico di giuseppantonioSiate pronti ad affrontare le sfide con cui dovrete confrontarvi nei prossimi anni, perché siete voi la vera forza del  nostro Paese”: è l’augurio di buon lavoro del Presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, inviato a tutte le scuole della provincia un messaggio rivolto a studenti, docenti, dirigenti e personale tutto, a ridosso dell’apertura dell’anno scolastico.

“I tempi che stiamo attraversando non sono facili – prosegue il Presidente Di Giuseppantonio – è nel complesso un momento storico faticoso. Si respira un clima generale di sfiducia che, tuttavia, non deve scoraggiare i nostri studenti che devono guardare al futuro con ottimismo, facendo progetti per la propria vita, con la speranza di cambiare in meglio questa società proprio grazie al loro impegno”.

“Come Provincia – sottolinea il Presidente Di Giuseppantonio – nonostante le drammatica situazione finanziaria che rende difficoltoso assolvere le nostre competenze in materia di edilizia scolastica, continueremo ad impegnarci per sostenere con convinzione il ruolo centrale del sistema scolastico ed il livello della qualità formativa ed educativa delle nostre scuole, in nome di chi vi lavora e si adopera con passione quotidiana per salvaguardare obiettivi e progetti di respiro europeo”.

“La nostra sfida comune è di fornire a Voi ragazzi strumenti per favorire l’ingresso nel mondo del lavoro, attraverso la qualificazione del sistema scolastico e l’integrazione tra formazione e lavoro, generando nuove professionalità capaci di adattarsi alle esigenze del mercato. Questo è un monito che vale per tutti, abbiamo bisogno di mobilitare le nostre migliori energie per innestare una reazione a catena di positività, che parte dal sistema educativo e si diffonde al tessuto sociale ed economico”.

“Mi viene in mente – conclude il Presidente Di Giuseppantonio – una frase del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano: Ho conosciuto molte persone che si sono pentite di non aver studiato abbastanza, nessuno che si sia pentito di aver studiato troppo. Ai dirigenti scolastici e agli insegnanti va tutta la stima ed il ringraziamento per quanto faranno in questo anno scolastico e un saluto a tutto il personale ausiliario e non docente per l’attività di supporto e di collaborazione indispensabile che permette ad ogni istituto di funzionare. Un buon anno scolastico a tutti voi”.

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts