Banner Top
Banner Top

Dopo 7 anni riaperta la SP 216 Atessa-Casalbordino

Si è svolta ieri mattina la cerimonia di riapertura del tratto stradale Atessa – Casalbordino della SP 216 (ex SS 364 di Atessa), interdetto al traffico dal settembre 2006 a causa di frane e smottamenti che avevano gravemente danneggiato la carreggiata. Erano presenti il Presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, il Vice Presidente e Assessore alla Viabilità, Antonio Tavani, l’Assessore regionale Luigi De Fanis,  i Sindaci dei Comuni di Atessa e Casalbordino, Nicola Cicchitti e Remo Bello, i Consiglieri provinciali Federico Fioriti e Giovanni Staniscia, la Polizia Municipale e il Comando dei Carabinieri di Atessa oltre ad altre autorità. La cerimonia si è svolta presso la chiesetta di Madonna a Mare, al bivio per Casalbordino – Casalanguida.

La chiusura dell’arteria, strategica per i collegamenti tra Atessa e Casalbordino, nei sette anni ha causato davvero molti disagi a studenti e lavoratori che ne usufruivano quotidianamente, poiché strada di riferimento per quella zona. La Provincia, nel corso degli anni ha realizzato opere importanti lungo l’intera tratta stradale per 1 milione e 430mila euro al fine di consentire la riapertura al traffico del tratto stradale: si è trattato essenzialmente di interventi puntuali finalizzati alla sistemazione degli smottamenti presenti e al consolidamento del corpo stradale.

“Oggi, dopo sette anni, riconsegniamo ai cittadini di questo comprensorio un’arteria strategica per assicurare i collegamenti tra Atessa e Casalbordino – sottolinea il Presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio – Seppur con drammatiche difficoltà economiche e ben 2000 km della cui manutenzione riusciamo ad occuparci con fatica, siamo riusciti a portare a termine i lavori e a mettere in sicurezza questo tratto stradale. Ora è il momento di aprire una vertenza con il Governo per l’emergenza viabilità della nostra Provincia, la situazione è insostenibile e senza risorse economiche adeguate non riusciamo a garantire un servizio ai cittadini”.

“La riapertura della strada SP 216 è un risultato importante – afferma dal canto suo il Vice Presidente e Assessore alla viabilità, Antonio Tavani – Abbiamo fatto interventi puntuali su circa venti movimenti franosi, anche se siamo consapevoli che c’è ancora molto da fare per ottimizzare la viabilità in quel tratto stradale. Ad ogni modo oggi la strada è in sicurezza e i cittadini ne possono nuovamente usufruire”.

  • foto - SP 216 Atessa
  • foto SP 216 -3
  • foto Sp 216 Atessa -2
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts