Banner Top
Banner Top
Banner Top

Marra alla FIAB: siamo d’accordo

l'assessore Marra
l’assessore Marra

Dopo la lettera aperta ai cittadini e all’Amministrazione comunale protocollata dalla Fiab Vasto Pedala con un’esplicita richiesta di adozione delle cosiddette Zone 30 e di una sperimentazione di pista ciclabile protetta, ecco la risposta dell’assessore alla Mobilità sostenibile Marco Marra:

“Non posso che accogliere positivamente le proposte che arrivano dalla locale Associazione FIAB Vasto Pedala, in verità in perfetta sintonia con la programmazione che sto cercando di portare avanti dal giorno in cui il Sindaco Lapenna mi ha lanciato la sfida della delega alla mobilità.

E’ nota la mia attenzione al tema della mobilità nuova o lenta o sostenibile, come meglio la si voglia chiamare.

E’ di luglio la Delibera che ho portato in Consiglio Comunale, approvata alla unanimità, che aderisce alla proposta di legge nazionale per l’istituzione dell’ “infortunio in itinere” per chi usa la bici come mezzo per raggiungere il luogo di lavoro. Anche in quel caso si è lavorato in sintonia con FIAB Vasto Pedala.

Approfittai della stessa Delibera per ricevere dal Consiglio Comunale il mandato a predisporre il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. Un lavoro che sto portando avanti e di cui le istituzioni delle così dette “zone 30” sono parte integrante e di prima attuazione. L’argomento è stato già discusso in Giunta e accolto positivamente. A breve porterò la proposta di delibera in cui verranno identificate le strade a cui attribuire il limite di velocità a 30 km/h. Le strade proposte dalla FIAB saranno vagliate dall’Amministrazione, insieme ad altre strade, con il supporto tecnico della Polizia Municipale che ci aiuterà anche a capire come predisporre la corsia protetta per biciclette, come prima sperimentazione in città di quello che sarà il Piano Urbano di Mobilità Sostenibile. Se poi riusciremo a realizzarlo durante la settimana europea della mobilità sostenibile, tanto meglio. L’obbiettivo è quello di dare maggiore sicurezza ai tanti ciclisti urbani vastesi portando ad un uso sempre maggiore della bicicletta per raggiungere la scuola, il luogo di lavoro ove possibile,  per andare a fare la spesa, raggiungere i luoghi adibiti a servizi. Non solo tempo libero quindi.

Incontreremo la FIAB Vasto Pedala già in occasione della preparazione della giornata di promozione della bicicletta e del progetto di pista ciclabile costiera abruzzese che si terrà il 22 settembre prossimo, fortemente voluto dalla Regione Abruzzo e che vedrà coinvolti tutti i comuni costieri abruzzesi”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts