Banner Top
Banner Top

Feste di S. Michele: concerto in piazza, ma le giostre cambiano sede

San_MicheleTutto pronto per il calendario delle manifestazioni che faranno da corollario alle celebrazioni del Santo patrono della città. Il 15 settembre la statua di S. Michele Arcangelo verrà portata in processione dalla sua abituale dimora nella concattedrale di Santa Maria Maggiore dove verranno celebrati i riti religiosi alla presenza di S. E. Mons. Bruno Forte, arcivescovo della Diocesi Chieti-Vasto. Dal 19 avranno inizio i consueti incontri di preghiera in preparazione della festa. Il 29, primo giorno di grande festa, ultimati i lavori di ristrutturazione realizzati dalla Curia, verrà riaperto l’antico palazzo del Collegio Histonium. Nello stesso giorno riecheggieranno dalla Cascia Armonica le note del di un gran concerto bandistico.

Il 30, invece, dopo l’esibizione della banda, dalle ore 22.00 il concerto de “I Nomadi” in centro storico seguito dai fuochi pirotecnici.

Una novità, invece, viene dall’ultima conferenza di Servizi. Dopo le proteste dell’anno passato e i danni causati dalle installazioni nell’area tra Palazzetto dello Sport e la Piscina comunale, quest’anno le giostre verranno spostate. In particolare, quelle per i più piccoli verranno concentrate nel piazzale Histonium, mentre le altre saranno impiantate in piazza Spataro nel quartiere S. Paolo. Ad annunciarlo è stato l’assessore Al Turismo Vincenzo Sputore.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts