Banner Top
Banner Top

Mandato di arresto europeo a carico di un cittadino rumeno eseguito a Rocca San Giovanni

carabinieriUn cittadino rumeno di 35 anni, destinatario di un mandato di arresto Europeo emesso dall’Autorità Giudiziaria rumena con l’accusa di furto aggravato, è stato tratto in arresto, ieri mattina dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Chieti. L’uomo, che dovrà scontare la pena di 2 anni e 4 mesi di reclusione, è stato fermato dagli uomini dell’Arma sulla statale Adriatica, nel comune di Rocca San Giovanni, mentre era a bordo di un’auto in compagnia della moglie. Le indagini dei militari hanno permesso di accertare che il rumeno da circa un anno si era stabilito nella provincia di Chieti dove viveva con la sua famiglia. Dopo l’arresto il 35enne è stato associato presso la casa circondariale di Lanciano a disposizione della Corte d’Appello di L’Aquila in attesa dell’attivazione delle procedure di estradizione da parte della Romania.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts