Banner Top
Banner Top

Esordio vincente in Coppa Italia della Vastese 1902

calcioEsordio assoluto in Coppa Italia d’Eccellenza per la Vastese 1902, inserita nel Triangolare F, dove c’è pure il San Salvo (ha riposato), che ha battuto l’Altinrocca per 3-0 con tripletta di capitan Soria, vicinissimo ad almeno altri due gol. Prima della gara, è stato osservato 1’ di raccoglimento per ricordare il difensore Andrea Servi, ex Pro Vasto, scomparso la scorsa settimana a soli 29 anni. I biancorossi, reduci dalla vittoria del torneo di Promozione, partono con il piede giusto, anche se si tratta di Coppa ed è ancora calcio d’agosto, ma i numeri per fare ancora bene e meglio, e parliamo evidentemente in campionato (al via l’8 settembre), non mancano di certo. La società del presidente Di Domenico, almeno dai nomi, ha messo su una buona squadra, anche se sarà il campo a dare le risposte. Vincendo, la Vastese 1902 riposerà domenica prossima, quando, per la seconda giornata della competizione, si affronteranno l’Altinrocca e il San Salvo del neo tecnico Claudio Gallicchio: i biancazzurri se la vedranno con i vastesi mercoledì 11 settembre. Ieri all’Aragona, intanto, ha fatto il suo esordio un nuovo gruppo ultras dal nome “Teste Quadre”. “Nonostante la repressione e tutto quello che va contro il mondo ultras – si legge in una nota della vigilia della sfida in notturna – abbiamo deciso di prendere parte a questa nuova avventura, lottando tutti insieme per una grande passione che ci accomuna: la Vastese”. Poche parole ma d’effetto per questi giovani che hanno appeso in Curva d’Avalos il loro stendardo che raffigura il poeta vastese Gabriele Rossetti con sciarpa biancorossa al collo. L’auspicio di tutti, a questo punto, è che la città torni a occupare un posto nel calcio che conta, quello professionistico, ma manca ancora il giusto calore nei confronti della squadra: ieri sera, all’Aragona, erano presenti non più di 200 persone. In campo anche l’ultimo arrivato in casa biancorossa: il centrocampista Marco Battista, classe 1985, ex Vasto Marina. Il bomber Giuseppe Soria è andato a segno dopo 18’, quindi al 4’ della ripresa, su calcio di rigore, e al 34’. Mister Nicola Di Santo, in occasione della gara dell’11 settembre, dovrà rinunciare a Spagnuolo perché è stato espulso alla mezzora del secondo tempo.

VIRTUS CUPELLO: nel Triangolare E, dove c’è anche il Vasto Marina che ha osservato il turno di riposo, la Virtus Cupello di Massimiliano Memmo ha pareggiato (0-0) in trasferta con il Miglianico, quindi riposerà domenica prossima, quando si affronteranno i biancorossi di mister Luigi Baiocco e i miglianichesi.

REAL TIGRE VASTO: in Coppa Italia di Promozione, esordio vincente per i vastesi di mister Antonio Liberatore che hanno battuto (3-1) in casa la Virtus Ortona, grazie alla rete di Ferrazzo e alla doppietta di Madonna, dopo che i locali erano andati in svantaggio al quarto d’ora.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts