Banner Top
Banner Top

…e alla fine fischi per i fuochi

fuochiL’estate 2013 all’insegna della spending review è stata caratterizzata anche dal mancato gradimento dello spettacolo dei fuochi pirotecnici, che, come da tradizione, hanno chiuso le feste di Ferragosto. Ecco il resoconto del collega stefano Lanzano

Se a Vasto Marina i ragazzi hanno protestato contro le forze dell’ordine che impedivano di organizzare falò in spiaggia, nel centro storico le persone hanno manifestato il loro disappunto contro i fuochi pirotecnici. Dopo aver atteso a lungo, come ogni anno, l’inizio dello spettacolo dalle zone in cui la vista è migliore come via Adriatica e Loggia Amblingh, i presenti non hanno affatto gradito il risultato finale di un evento che ha sempre caratterizzato l’estate vastese . Infatti al termine dei fuochi d’artificio, della durata di quindici minuti, molti spettatori hanno iniziato a rumoreggiare per dimostrare il loro disappunto. Una bordata di fischi, simile a quella che si sente negli stadi, ha sconquassato il centro storico. Le persone forse si aspettavano qualcosa in più, del resto nella vicina Termoli lo spettacolo (che si è svolto in contemporanea) è durato per mezz’ora ed è proseguito anche quando a Vasto era già tutto finito.

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts