Banner Top
Banner Top
Banner Top

San Salvo: “Viento”, in piazza S. Vitale va in scena il Flamenco

Loc viento genericaIn piazza San Vitale venerdì 9 agosto alle ore 21.30 si accende la serata con uno spettacolo che non mancherà di coinvolgere il pubblico. Nell’ambito del cartellone degli “Eventi Estate 2013” verrà offerto lo spettacolo “Viento” realizzato dal Flamenco Tango Neapolis.

Flamenco Tango Neapolis è un entusiasmante progetto artistico, fondato nel 2009 e diretto da Salvo Russo (musicista e compositore napoletano), che unisce il flamenco, il tango argentino e la tradizione musicale napoletana in un’originale contaminazione di stili. L’ensemble musicale è costituito da un quartetto di musicisti partenopei di grande spessore artistico: Salvo Russo (pianoforte, voce e percussioni), Marco Pescosolido (violoncello), Gianni Migliaccio (chitarra, voce e percussioni) e Agostino Oliviero (violino, oud arabo e chitarra). Le musiche (composizioni originali e arrangiamenti di Salvo Russo) rappresentano l’essenza di una contaminazione che sfoglia pagine antiche e le veste di nuovo, dando vita a sonorità originali ma sempre nel rispetto della tradizione. E’ così che “Scalinatella” diventa la musa che ispira la pasiòn flamenca, che “Cerasella” ricrea l’atmosfera delle milonghe argentine e che “’O Guarracino” irrompe con tutta l’energia di una “Buleria napulitana” in una vera e propria “juerga flamenca”. I colori di Napoli, dunque, mescolati con quelli dell’Andalusia e del Sud America esplodono in scena creando atmosfere intense, arricchite dalla magia del baile grazie a due coppie di ballerini professionisti: Alessia Demofonti ed Emilio Cornejo (Flamenco), Cinzia Lombardi e Luciano Donda (Tango argentino).

A raccontare questo affascinante “viaggio in musica” che parte da Napoli alla scoperta di un “altro” Sud, delle sue tradizioni, della sua energia e delle sue emozioni, è l’attore Giuseppe Russo (autore del testo, insieme ad Eleonora Paterniti). Napoli è anima, spirito che pulsa, trasformazione, ardore, forza espressiva. Il Flamenco è un’esplosione di ritmo, emozioni ed energia prorompente, “… un potere misterioso che tutto il mondo sente e che nessuna filosofia spiega” (F. G. Lorca).  Il Tango è la danza della Terra d’Argento, l’attimo in cui si accende un’emozione fatta di ombre, misteri, promesse, linguaggio multiforme che rapisce ed emoziona.

“Viento” è un quadro dai colori vivaci, romantici e suggestivi che si rivela allo spettatore attraverso l’arte della musica, della danza e del teatro, catturandone la mente ed il cuore in uno spettacolo tutto da vivere.

Musicisti: Salvo Russo – pianoforte, voce e percussioni, Marco Pescosolido – violoncello, Gianni Migliaccio – chitarra, voce e percussioni,  Agostino Oliviero – Violino, oud arabo, chitarra e mandolino

Ballerini:  Alessia Demofonti – flamenco e palmas,  Emilio Cornejo – flamenco, percussioni e palmas,

Cinzia Lombardi e Luciano Donda – tango argentino. Attore: Giuseppe Russo

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts