Banner Top
Banner Top

San Nicola, piscine naturali e scogliera

San Nicola1Ancora sulla Strada Statale Adriatica 16 insiste l’accesso ad un’altra delle meraviglie della costa vastese, ovvero San Nicola, quello che fino alla metà del ‘900 costituiva il luogo di dimora per le paranze. Oltre 500 metri di ciottoli piatti attorniati da calette e arenili ora ciottolosi ora coperti di morbida sabbia sui quali si innestano piscine naturali e scogli e dai quali si possono ammirare, sul versante settentrionale, due splendidi trabocchi. La località sorge nei pressi del dismesso tracciato ferroviario che costituirà lo snodo attorno al quale sorgerà la Via Verde dei Trabocchi, che rappresentano una caratteristica strutturale ed un patrimonio dell’intera costa teatina.

San NicolaAlle spalle del tratto in ciottoli una vegetazione lussureggiante e, per molti versi, selvaggia che fa da contraltare ad uno dei tratti più limpidi e trasparenti del mare Adriatico, tant’è che spesso è possibile notare la presenza di amanti dello snorkeling. Al servizio di chi voglia trascorrere la giornata in questi luoghi un ampio e comodo parcheggio.

Coordinate GPS: 42°07’58.27” N – 14°42’57.75” E

 Luigi Spadaccini
Foto di Danilo Spadaccini
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts