Banner Top
Banner Top
Banner Top

Scomparsa Notaro, il ricordo del consigliere regionale dell’UdC Antonio Menna

ANTONIO MENNAPartecipo con grande emozione la scomparsa di Nicola Notaro, per anni sindaco della Città del Vasto e consigliere regionale nella legislatura 1980-1985.

E lo voglio ricordare per un comune percorso politico nell’allora Democrazia cristiana e per le responsabilità che in epoche diverse abbiamo condiviso a servizio delle comunità che sia stati chiamati ad amministrare.

Giuseppe Spataro, Remo Gaspari, Vitale Artese, Felice Spadaccini, Michelangelo Ciancaglini, Palmerindo Roselli e ora Nicola Notaro. Sono alcuni dei nomi che mi ricordano un pezzo importante della storia di questo territorio e delle tante battaglie politiche in forza dei valori e delle idee che facevano riferimento ai cristiani democratici e alla Dc.

Di Nicola Notaro posso e voglio conservare la modernità della sua azione e la determinata attività politica e amministrativa sempre innovativa. Del resto alcune opere realizzate nella sua Vasto hanno lasciato il segno indelebile della lungimiranza dell’accorto e illuminato amministratore che è stato per tanti anni. A lui si deve l’impegno per quello che amava chiamare comprensorio del Vastese e sulla necessità che avesse un’adeguata dignità ma che soprattutto contasse nelle politiche di sviluppo dell’Abruzzo.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts