Banner Top
Banner Top

È scomparso Nicola Notaro

notaroUn altro pezzo importante della storia politica di tutto il vastese nonché di quella Democrazia Cristiana cui aveva dato tanto senza riceverne sempre i dovuti riconoscimenti: una trentina di minuti fa è venuto  mancare nella sua abitazione di via Cupello il geom. Nicola Notaro. Dopo un periodo di degenza ospedaliera, l’aggravarsi della malattia non ha dato scampo a colui che era stato sindaco della città di Vasto dal 1973 al 1979 e consigliere regionale dell’Abruzzo dal 1980 al 1985. Politico di grande spessore, veniva spesso considerato troppo modernista, ma nessuno ne ha mai messo in discussione le capacità in una fase storica in cui aveva a che fare con personaggi del calibro di Giuseppe Spataro, Remo Gaspari e Carlo Bottari. Le esequie con ogni probabilità saranno celebrate domani pomeriggio in quella chiesa di S. Marco Evangelista che aveva contribuito ed erigere con la sua impresa.

Alla signora Lidia Monteferrante, ai suoi tre figli, Alessandra, Cesare e Paolo e alle famiglie Notaro e Monteferrante la vicinanza delle redazioni de Ilnuovoonline, Il Nuovo e Camminando insieme.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts