Banner Top
Banner Top
Banner Top

“Stop al femminicidio”, presentato il flash mob di Casalbordino

conferenza stampa-casalbordino-flash mob-stop al femminicidio - 02È stata presentata questa mattina in conferenza stampa presso il Lido Lidia a Casalbordino Lido l’evento organizzato dall’associazione nazionale “Donne Damare” e l’associazione di Casalbordino “A.Mare” per dire “Stop al femminicidio”.
L’iniziativa, organizzata in contemporanea con Palombina (AN), Gaeta, Varezze (SV), Genova, Arma di Taggia (IM), Lido di Camaiore , Savona e Iesolo, è stata presentata dal presidente dell’associazione “A.Mare”, Nicola Bussoli, Anna Maria Falasca e Lucia Anna Lalli dell’associazione “Donne Damare”, il vicesindaco di Casalbordino, Vincenzo Cocchino e il sindaco di Torino di Sangro, Silvana Priori che ha aderito alla manifestazione.
Nella manifestazione del 16 luglio a Casalbordino, come spiegato da Anna Maria Falasca, donne, uomini e bambini balleranno su tutto il lungomare la danza di One Billion Rising “Break the Chain”; gli organizzatori chiedono a tutti i partecipanti di portare scarpe rosse e un lumino (un centinaio ne saranno forniti in sede) da posizionare sul muretto del Lungomare a ricordo di tutte le donne vittime di violenza.
Nell’occasione sarà presentato e venduto il libro “Storie D’Amare di donne damare” che servirà ad autofinanziare l’evento.
“Il comune – ha sottolineato il vicesindaco di Casalbordino – apprezza molto questa iniziativa, poiché accomuna un luogo di divertimento a temi sociali importanti. Questa, fa il paio con l’altra iniziativa dell’associazione ‘Donne Damare’ che ha messo a disposizione di anziani, disoccupati e delle fasce debili della popolazioni degli ‘ombrelloni sociali’. A nome del comune, ringrazio l’associazione per le iniziative di alto spessore sociale che stanno mettendo in campo”.
Anche il sindaco di Torino di Sangro, Silvana Priori, si è detta vicina alla manifestazione: “Le troppe notizie di cronaca ci dicono che occorre promuovere una nuova sensibilità su questo problema; non si può essere teneri di fronte a questi reati, né possiamo illuderci che le cose cambino da sole, per questo è utile lavorare sulla promozione culturale”.
Appuntamento quindi per il 16 luglio a Casalbordino Lido per dire “Stop al femminicidio!” e a ogni violenza contro le donne.

n.l.

  • conferenza stampa-casalbordino-flash mob-stop al femminicidio - 02
  • conferenza stampa-casalbordino-flash mob-stop al femminicidio - 05
  • conferenza stampa-casalbordino-flash mob-stop al femminicidio - 12
  • conferenza stampa-casalbordino-flash mob-stop al femminicidio - 15
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts