Banner Top
Banner Top
Banner Top

Per i vini dell’Istituto Agrario di Scerni un trionfo

SONY DSCPer l’Istituto Agrario Ridolfi di Scerni si è trattato di un vero e proprio trionfo. Alla dodicesima edizione del concorso enologico nazionale “Bacco e Minerva” ha stravinto con i propri vini, conquistando il primo posto in assoluto. Il concorso si è svolto a Marsala, presso il locale Istituto tecnico agrario. Una commissione di esperti ha giudicato i vini in concorso, assegnando all’Agrario di Scerni il primo posto nella categoria dei rossi con il Montepulciano d’Abruzzo, e nei bianchi con il vino Pecorino. A rafforzare la vittoria anche due terzi premi con il cerasuolo doc e l’Aglianico Igt. Meglio non poteva andare per l’istituto scernese, per cui è comprensibile la soddisfazione di Silvana Marcucci, dirigente della scuola: “Un percorso di lavoro molto serio, avviato nell’anno 1985 quando venne creata la cantina annessa alla scuola, sta dando i suoi frutti. Siamo impegnati in un miglioramento tecnologico costante ed anche attraverso l’impianto di una vasta gamma varietale di vitigni, lo sviluppo di innovative tecniche colturali e di trasformazione del prodotto. Tutto ciò supportato dalla grande professionalità degli operatori della scuola”. L’Istituto Tecnico Agrario Ridolfi di Scerni è, nel suo settore, un’eccellenza regionale. Ora occorre uscire dai confini regionali e proiettare la scuola a livello nazionale. Non sarà difficile, tenendo conto che le professionalità non mancano e anche la serietà con cui qui si opera è notevole.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts