Banner Top
Banner Top

Circomare: sequestrate 500mt di reti. Salvata una Caretta caretta

Con l’inizio della stagione balneare l’Ufficio Circondariale Marittimo – Guardia Costiera di Vasto ha avviato una intensa attività di controllo e vigilanza per il rispetto dell’Ordinanza di sicurezza balneare nonché per garantire un continuo ed efficace servizio di salvaguardia della vita umana in mare.

A seguito dei controlli a tappeto lungo la filiera della pesca, per favorire la prevenzione di comportamenti illeciti a tutela delle risorse ittiche e dei consumatori, nella mattinata odierna sono stati sequestrati circa 500 metri di reti ad un pescatore di frodo il quale sprovvisto di licenza utilizzava attrezzi non consentiti per la cattura e successiva commercializzazione del prodotto ittico. Sono state altresì sequestrate 12 nasse mal segnalate e posizionate in zone pericolose per la balneazione.

Il personale della Guardia Costiera di Vasto ha inoltre provveduto a porre in salvo un esemplare di tartaruga marina caretta caretta rinvenuta ferita sul litorale di San Salvo. Grazie alla collaborazione con il dott. Vincenzo Olivieri, responsabile del centro studi cetacei onlus, la tartaruga è stata trasferita presso l’ospedale delle tartarughe sito in Montesilvano dove si sta provvedendo alle cure del caso.

  • trataruga
  • sequestro
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts