Banner Top
Banner Top
Banner Top

Il Comune di Vasto contro lo stalking

stalking_2010_min_pari_opportunitaIl Comune contro la violenza di genere, una delle piaghe che la società moderna non riesce a debellare, anzi diventa ogni giorno di più di struggente attualità: basti pensare ai casi che finiscono quotidianamente nella cronaca di giornali e telegiornali.

In collaborazione con  il Centro DonnAttiva ed il progetto Penelope, il Comune di Vasto organizza due importanti appuntamenti formativi sul contrasto alla violenza di genere previsti per il 15 ed il 20 maggio.

Mercoledì 15 maggio dalle ore 15.99 alle 17.30, nell’ambito delle attività proposte alla Rete Antiviolenza cittadina per il potenziamento delle iniziative di contrasto alla violenza di genere, si terrà il 1° incontro di sensibilizzazione sulle procedure sanitarie da adottare nel contrasto alla violenza di genere rivolto al personale sanitario dei Dipartimenti Asl che, nella città di Vasto, hanno aderito alla Rete Antiviolenza cittadina. L’incontro si terrà c/o la Sala Riunione del Centro DonnAttivA di Vasto (ex Istituto Statale d’Arte) in via Anelli 20. Per info.  tel. 339.2532057

Lunedì  20 maggio dalle ore 9.00 alle ore 14.00 Il Comune di Vasto e l’Associazione Ananke, nell’ambito delle attività previste nel progetto Penelope – Percorsi e NEtwork per l’empOwerment e la Protezione delle vittime di violEnza- finanziato dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri , organizzano un seminario di formazione/aggiornamento dal titolo “La valutazione del rischio nei casi di maltrattamento e stalking” rivolto alle figure professionali che operano nei servizi territoriali e negli sportelli antistalking. Tramite questa attività di aggiornamento, diretta a promuovere l’utilizzo di strumenti per il contrasto allo Stalking e ai maltrattamenti, s’intende mettere a disposizione degli operatori strumenti efficaci, condivisi e attendibili per il corretto riconoscimento del fenomeno che consenta di predisporre interventi atti a prevenire le recidive. L’ incontro si svolgerà a Pescara presso l’Associazione Ananke Onlus – Via Tavo n. 248 (Circoscrizione Porta Nuova – Distaccamento Via Giardino). Per info: 085.4315294 – lun. e merc. 9.30-13.30

Durante il seminario interverranno la Dott.ssa Brunella Capisciotti – psicoterapeuta del Centro Antiviolenza Donne Ananke, che relazionerà su “Il potenziamento degli interventi specifici del Centro antiviolenza: sportello antistalking”; e la Dott.ssa Anna Costanza Baldry – psicoterapeuta, criminologa e autrice di libri (tra cui “Strategie efficaci per il contrasto ai maltrattamenti e allo stalking aspetti giuridici e criminologici” Ed. Franco Angeli),  collabora con le forze dell’ordine come la Squadra Mobile di Roma nei casi di stupro e violenza contro le donne, ma ha lavorato anche con le Nazioni Unite ad alcuni corsi contro la violenza sulle donne in Palestina. I suoi studi rappresentano un importante supporto a tutti coloro che operano nel settore, fornendo risposte concrete, tecniche scientifiche e normative su cosa si può fare proprio nei casi di maltrattamenti e stalking, mettendo a punto degli specifici strumenti, quali : SARA ( Spousal assault risk assessment), ISA ( Increasing self- awareness): EVA ( Esame delle violenze agite) SILVIA ( Stalking inventory per vittime e autori),  THAIS ( Thread assestment of intimate stalking) ALBA  (Agenda Anti- Stalking). La Baldry parlerà de “La valutazione del rischio nei casi di maltrattamento e stalking: – la differenziazione tra stalking e conflitto di coppia con approfondimento degli elementi che consentono di effettuare una discriminazione tra il corteggiatore insistente e lo stalker. – i diversi profili di personalità sottostanti agli atti persecutori per rendere possibile la valutazione della potenziale pericolosità – le diverse strategie d’intervento;  e, poi, su “Esercitazione all’uso degli strumenti operativi per la gestione e valutazione del rischio – gli strumenti di valutazione del rischio di recidiva e di valutazione della gravità degli atti persecutori; – esercitazione all’utilizzo degli strumenti.

Seguirà discussione guidata sui casi di stalking trattati dai centri antiviolenza.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts