Banner Top
Banner Top

Nuova Biblioteca scolastica all’Istituto Tecnico “Galiani” di Chieti

Foto InaugurazioneIeri mattina è avvenuta la cerimonia di inaugurazione della nuova Biblioteca Scolastica dell’Istituto “Galiani” di Chieti, intitolata alla Prof.ssa Clotilde Carunchio, ex Dirigente Scolastico del “Galiani” scomparsa da qualche mese, che aveva promosso e seguito con passione la brillante iniziativa di concerto con la Provincia di Chieti. Alla cerimonia erano presenti il Presidente della Provincia di Chieti Enrico Di Giuseppantonio, l’Assessore provinciale all’edilizia scolastica Donatello Di Prinzio, il Dirigente Scolastico Candida Stigliani e le autorità scolastiche, civili e religiose.

Il progetto ha avuto come finalità quella di realizzare una biblioteca modernamente attrezzata e facilmente raggiungibile dagli alunni dell’Istituto, attraverso una scala interna, già esistente ed utilizzata per accede al nuovo laboratorio di fisica realizzato di recente. Il locale in cui è stata ricavata la nuova biblioteca era destinato inadeguatamente a palestra interna.

Oggi inauguriamo una struttura all’avanguardia – ha detto, ieri,  l’Assessore Provinciale all’edilizia scolastica Donatello Di Prinzio – realizzata in tempi ragionevoli, che vuole essere ambiente di formazione e di approfondimento dei nostri ragazzi ma anche luogo sano e funzionale di consultazione a disposizione della cittadinanza”.

Sono pienamente soddisfatto – ha aggiunto Di Giuseppantonio – di aver inaugurato, oggi, un ambiente nuovo e moderno che ospiterà la biblioteca attrezzata che ha sempre desiderato la cara ed indimenticabile Prof.ssa Clotilde Carunchio che con il suo entusiasmo ci ha spronati a fare presto perché la cultura e la lettura non possono aspettare. Non nascondo la commozione provata questa mattina nel sentire il marito della Prof.ssa Carunchio ed altre autorità scolastiche che raccontavano la gioia della stessa, nonostante le sue precarie condizioni di salute, per la notizia che le avevo comunicato dell’arrivo dei fondi per la realizzazione dell’opera”.

I libri sono l’alimento della giovinezza e la gioia della vecchiaia – ha concluso il Presidente Di Giuseppantonio – passa attraverso questa importante quanto veritiera affermazione di Cicerone la soddisfazione per un ambiente destinato ai giovani studenti ed aperto ad accogliere tutta la nostra comunità.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts