Banner Top
Banner Top
Banner Top

La De Ascentis qualificata per i Giochi del Mediterraneo e Universiadi

Giulia De Ascentis, la prima a sinistraGrazie ai suoi record personali e al ricco bottino di medaglie, l’ultima giornata dei Campionati Nazionali Assoluti di Riccione ha aperto definitivamente le porte alla giovane nuotatrice vastese Giulia De Ascentis, tesserata con l’Aniene Roma di Federica Pellegrini, per i Giochi del Mediterraneo e le Universiadi. Dopo aver conquistato il titolo italiano nei 200 rana e ottenuto un ottimo tempo nella staffetta 4×100 stile libero, Giulia ha regalato un’altra bella prova nella staffetta 4×200 stile libero. E’ grazie alla buona forma fisica dimostrata in questi ultimi tempi, anche se lo stile libero non è proprio quello preferito da Giulia, se i responsabili dello staff tecnico dell’Aniene hanno deciso di schierare l’atleta vastese con le colleghe della staffetta A, riuscendo a chiudere la sua frazione con 2’04”55 e contribuire al secondo posto della squadra. Oltre a Giulia De Ascentis, nella staffetta c’erano pure Miriana Durante, Aurora Ponselè e Federica Pellegrini. Nell’ultima giornata degli Assoluti di primavera, poi, l’atleta di Vasto ha dimostrato nuovamente qualità e potenzialità: nelle eliminatorie mattutine è rientrata in finale A nei 100 rana con il quinto tempo e nei 200 misti con il secondo piazzamento. Nelle finali pomeridiane, invece, Giulia De Ascentis ha conquistato il terzo posto con l’ottimo tempo di 1’08”84, dietro a Michela Guzzetti e Lisa Fissneider, salendo di nuovo sul gradino più basso del podio dei 200 misti, con il tempo di 2’17”00, dietro a Stefania Pirozzi e Carlotta Toni. Grande soddisfazione per i risultati ottenuti da Giulia è stata espressa anche dalla società di provenienza, la San Francesco Nuoto Vasto, e dai tecnici della stessa, a cominciare da Domenico D’Adamo. La brava nuotatrice vastese, al di là del fatto che è rientrata in finale A in tutte le gare sostenute, ha ottenuto in quelle personali, giusto per fare il punto sull’evento di Riccione, un titolo nazionale assoluto nei 200 rana, due medaglie di bronzo nei 100 rana e nei 200 misti e un quarto posto nei 50 rana, migliorando tutti i suoi tempi personali; ha conquistato, inoltre, due medaglie d’argento con le compagne di squadra nella 4×200 stile libero e 4×100 mista e ha conseguito un ottimo tempo nella staffetta 4×100 stile libero. Giulia De Ascentis, come detto, farà parte meritatamente dei XVII Giochi del Mediterraneo che si terranno a giugno a Mersin, in Turchia, e della XXVII Universiade in programma a luglio in Kazan (Russia).

Michele Del Piano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts