Banner Top
Banner Top

Otto insegnanti su dieci fumano a scuola

140834 Fumo, sigaretta donnePer la scuola italiana è davvero una vergogna: quasi otto insegnanti su dieci delle scuole superiori  (il 77%) e uno su due alle medie sono stati visti fumare dagli studenti “nei  luoghi più diversi all’interno della scuola”, mentre il 3% è stato visto fumare addirittura in classe. è quanto emerge da uno studio di I-Think di Ignazio Marino, dal quale risulta anche che l’82% dei ragazzi delle scuole superiori e il 51% delle medie hanno  visto fumare i compagni a scuola.

Quasi nove studenti su dieci delle superiori ammettono di fumare anche spinelli, dato che si ferma al 28% alle medie. Dallo studio emerge anche che, ogni giorno, iniziano a fumare centomila giovani. Il fumo, sottolinea lo studio di Ignazio Marino, in Italia provoca ogni anno settantamila morti. Le cause più comuni di questi decessi legati al consumo del tabacco sono l’enfisema e la broncopolmonite. Tutto ciò comporta forti costi per il Servizio Sanitario Nazionale, passati da 4,217 miliardi del 2005 a sette miliardi di euro nel 2011. Inoltre è stato accertato che fumare la prima sigaretta a quindici anni triplica il rischio di morte per tumore. Altro dato emerso dalla ricerca: tra i 15 e i 24 anni fuma il 15,9% dei maschi e il 21,8% delle femmine.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts