Banner Top
Banner Top

L’Aula magna del “Palizzi” intitolata a Maurizio Natale

intitolazione-aula magna-palizzi-maurizio nataleSentita celebrazione questa mattina all’Istituto “Palizzi” di Vasto per l’intitolazione dell’Aula magna a Maurizio Natale, ex studente dell’Istituto morto tra le macerie del terribile terremoto dell’Aquila, nel 2009.
Presenti i famigliari del giovane studente di Monteodorisio, insieme a una folta rappresentanza di amici, studenti e autorità, tra cui il vescovo della diocesi di Chieti-Vasto, monsignor Bruno Forte, il presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, il sindaco di Monteodorisio, Ernesto Sciascia, il presidente del Consiglio comunale di Vasto, Giuseppe Forte, l’assessore Lina Marchesani, il consigliere regionale Antonio Prospero e l’assessore provinciale Tonino Marcello. Numerosi anche i rappresentati dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile e della Polizia. Tra i presenti anche la madre di Davide Centofanti, l’altro studente vastese deceduto durante lo stesso terremoto.
Introdotti dal saluto del dirigente scolastico Gaetano Fuiano, si sono succeduti gli interventi e i ricordi dei partecipanti che hanno ricordato la figura dello studente. Lo stesso dottor Fuiano ha irmarcato la “figura di un alunno modello, che con la sua testimonianza ci ha dimostrato che è possibile essere giovani impegnati e costruttori di futuro. Oltre ai suoi successi scolastici – ha infatti rimarcato il dirigente scolastico – non possiamo dimenticare il suo impegno civile, in parrocchia, nello sport e nelle associazioni”.
A seguire, prima della benedizione della targa, il tenero ricordo di monsignor Bruno Forte, che lo conosceva personalmente: “Maurizio mi ha insegnato molto, dal dialetto di Monteodorisio all’entusiasmo con cui affrontava la vita, fino all’infinita tenerezza nei confronti della mamma”.
Dopo la benedizione della targa con cui è stata intitolata l’Aula magna a Maurizio Natale, l’intervento del presidente della Provincia, Enrico Di Giuseppantonio, che ha colto l’occasione per una riflessione generale “sui troppi errori e le omissioni umane e politiche” che caratterizzano spesso eventi così funesti.
A seguire anche l’intervento del sindaco di Monteodorisio, Ernesto Sciascia, e di Giuseppe Forte, il quale ha portato i saluti del sindaco, impossibilitato a intervenire.
In conclusione, le testimonianze del parroco, don Nicola, di uno dei tanti amici di Maurizio, Fabrizio, e della professoerssa Loredana Coppola, e l’intervento del giornalista Umberto Braccili, autore del libro “Macerie dentro e fuori” che ha riportato l’attenzione sulle responsabilità, sugli errori e sulle omissioni di una tragedia che, almeno nelle dimensioni, era evidentemente evitabile.

Natalfrancesco Litterio

  • intitolazione-aula magna-palizzi-maurizio natale
  • intitolazione-aula magna-palizzi-maurizio natale
  • DSC_0088
  • intitolazione-aula magna-palizzi-maurizio natale
  • intitolazione-aula magna-palizzi-maurizio natale-vescovo forte
  • intitolazione-aula magna-palizzi-maurizio natale
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts