Banner Top
Banner Top

San Salvo, il Tar annulla il bando della gestione del servizio mensa

comune-san salvoIl Tribunale amministrativo regionale di Pescara ha annullato, con sentenza n. 154 del 7/3/2013, il bando con cui il Comune di San Salvo ha affidato la gestione del servizio mensa alla Camst. I giudici amministrativi hanno accolto il ricorso presentato da Turist Molise, seconda classificata, relativamente alla mancata presentazione dell’autocertificazione in ordine all’assenza di cause di esclusione soggettive di ogni componente del consiglio di amministrazione munito di potere di rappresentanza, mentre era stata consegnata solo quella del vicepresidente.
“Il Tar, come si può facilmente comprendere, – comunicano dal comune di San Salvo – è intervenuto solo e soltanto per un atto formale e non sostanziale rispetto al diritto e ai criteri adottati dal Comune di San Salvo per esternalizzare e rendere più alto il livello di qualità del servizio mensa.”
A tal proposito l’assessore comunale Maria Travaglini precisa che “le famiglie possono stare tranquille, in quanto il servizio mensa verrà regolarmente garantito. La mancanza di un documento non può assolutamente inficiare la qualità e gli standard dietetici elevati dei pasti sinora garantiti ai bambini”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts