Banner Top
Banner Top

Vasto incontra L’Aquila a quattro anni dal terremoto

pezzopane-lapennaA quattro anni dal terribile terremoto che ha scosso L’Aquila, il comune di Vasto ha voluto organizzare una manifestazione per la consegna del contributo in danaro raccolto in città dopo il sisma.
Presenti alla cerimonia presentata dalla professoressa Bianca Campli, il sindaco di Vasto Luciano Lapenna, Stefania Pezzopane, assessore del comune dell’Aquila e candidata del PD alle prossime politiche, e una folta rappresentanza di volontari della Protezione civile, ‘capitanati’ da Eustachio Frangione, autorità civili e militari, esponenti della Croce Rossa e delle varie associazioni che si sono adoperate in favore della popolazione aquilana. Assente il sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, per via dello sciame sismico registrato in queste ore, che l’ha tenuto impegnato in città.
“Il dono di questa sera – ha sottolineato la professoressa Campli – non lo facciamo come carità; lo facciamo con la consapevolezza che L’Aquila siamo tutti noi.”
“Potevamo spedire questo contributo – ha dichiarato il sindaco Lapenna – ma non sarebbe stato né bello e né giusto, perché vogliamo far sentire la nostra vicinanza e dire che non siete soli e non vi abbandoneremo.”
Il sindaco ha quindi ripercorso le fasi dell’emergenza, ricordato la celerità d’intervento dei volontari della Protezione civile, alle 5 già sul posto per portare i primi soccorsi. Quindi il ringraziamento alla cittadinanza che si è mobilitata per raccogliere i 13.321 euro consegnati nell’occasione che, come sottolineato dalla Pezzopane, “saranno utilizzati per la ricostruzione sociale e culturale; un contributo utilissimo dal momento che nemmeno noi siamo stati risparmiati dai tagli”. Oltre ai ringraziamenti per il denaro raccolto, il sindaco Lapenna e l’assessore Pezzopane hanno voluto ringraziare gli altri ‘attori’ dell’importante azione di aiuto: “Coloro che hanno accolto i nostri amici, chi nelle strutture alberghiere, chi in case private, senza ricevere nessun compenso, il comune, la Asl, le forze dell’ordine, la Croce Rossa, la Caritas, la Consulta giovanile, i Lions, le associazioni e le parrocchie”. Un pensiero non poteva non andare, nell’occasione, a Davide Centofanti, il giovane vastese morto sotto le macerie della Casa dello studente.
Stefania Pezzopane si è unita ai ringraziamenti del sindaco Lapenna, sperando di poter presto ricambiare la calorosa accoglienza, magari in occasione dell’utilizzo dei fondi donati dai cittadini vastesi.

n.l.

  • pezzopane-lapenna
  • pezzopane-lapenna
  • stefania-pezzopane
  • pezzopane-lapenna
  • bianca-campli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts