Banner Top
Banner Top

Tagliente bacchetta di nuovo Chiodi e Zavattaro

ospedale-vastoContinua l’attacco neanche troppo velato dell’ex presidente del Consiglio regionale Giuseppe Tagliente al riconfermato manager della ASL Francesco Zavattaro ed alla politica sanitaria messa in campo da Gianni Chiodi che sarebbe palesemente penalizzante per Vasto. L’ultima stoccata Tagliente l’ha tirata tornando ancora una volta sul depotenziamento del laboratorio di analisi del S. Pio.

Mentre la politica continua a latitare riguardo all’ospedale vastese ed il presidente Chiodi, in campagna elettorale a Vasto non ha nemmeno ritenuto di spendere due parole sul recente provvedimento di depotenziamento del laboratorio d’analisi, torno doverosamente sull’argomento, per precisare che la sospensione dell’atto aziendale che ha classificato il laboratorio d’analisi presso l’ospedale di Vasto come  spock  rispetto agli hub di Lanciano e Chieti, non elimina le preoccupazioni  da me già espresse, soprattutto perché si tratta di un atto prudenziale dettato soltanto dalla mancata previsione di un progetto di trasporto dei prelievi e di tempistica sulle risposte dei test.

 Continuo a considerare inconcepibile che presso l’ospedale di Vasto si potranno effettuare soltanto esami di routine mentre quelli di più alto valore specialistico, come i tiroidei ed i markers oncologici, dovranno essere effettuati altrove e ritengo una vera e propria “rapina a mano armata” lo spostamento in itinere presso altri nosocomi di alcune sofisticate attrezzature oggi presenti nel laboratorio del “San Pio”.

Al Direttore Generale, Francesco Zavattaro, il quale  per giustificarsi sostiene che la delibera è stata adottata in ottemperanza alla decisione del Presidente della RegioneAbruzzo/Commissario ad acta sulla riorganizzazione della rete pubblica dei laboratori di analisi, mi permetto chiedere per quali ragioni le altre Asl di Teramo,L’aquila e Pescara  non l’abbiano egualmente adottata con la stessa solerzia e se  il trasferimento degli esami specialistici a Lanciano risponda  a criteri di economicità e di risparmio in confronto con la spesa odierna per l’approvvigionamento di reagenti ed altro. Su quest’ultimo aspetto nutro fortissimi dubbi che vorrei mi venissero chiariti per non pensare male”

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts