Banner Top
Banner Top

I “montiani” si presentano al Corso

Il tavolo dei candidati
Il tavolo dei candidati

Una sala del cinema Corso tutt’altro che gremita ha accolto il primo appuntamento in città di presentazione dei candidati delle liste di Scelta Civica con Monti, in particolare il numero uno al Senato Nicoletta Verì ed il numero uno alla Camera Giulio Cesare Sottanelli. Insieme a loro Piercamillo Falasca (n° 2 alla Camera), Antonio Ieraci (n° 7 alla Camera), Annamaria Cianci (n° 3 al Senato) e, soprattutto, l’artefice dell’incontro Nicola Benedetti, sindaco di Pollutri e candidato al quarto posto nella lista per Montecitorio. In sala erano presenti i consiglieri comunali di FLI, Nicola Del Prete e Davide D’Alessandro, gli ex consiglieri comunali Alessandro La Verghetta (ex API), Alfredo Bontempo (ex IDV) e Gianni Quagliarella (ex Rosa nel Pugno) e l’ex assessore comunale Edmondo Laudazi, mentre, dopo aver “salutato tanti amici”, prima dell’inizio degli interventi è andato via il consigliere comunale Massimiliano Montemurro.

Al centro degli interventi, tra i quali anche quello di Fabrizio Nurra, segretario particolare del Ministro

Fabrizio Nurra
Fabrizio Nurra

Riccardi, la crisi economico-finanziaria e le vicende che hanno portato alla scelta di Monti come guida del governo, ovvero l’aumento dello spread, il rischio di default, l’incapacità di 1000 parlamentari di prendersi delle responsabilità e provare a dare soluzioni alla crisi del Paese anche con scelte impopolari. E poi la ritrovata credibilità nei rapporti con l’UE grazie alle scelte operate all’insegna di quel rigore necessario ad avviare una fase di ripresa e di sviluppo. Ed ancora la condanna dei partiti che hanno impedito per interessi meramente personalistici l’attuazione delle riforme strutturali e costituzionali, a cominciare dalla legge elettorale alla riforma del lavoro, dal taglio delle Province alla riforma parlamentare. Infine, la scelta di candidati abruzzesi al contrario di altre liste che ne hanno catapultati da fuori e la “pulizia legale” delle persone scelte.

Nicola Benedetti
Nicola Benedetti

Faccio politica dal 1995 e posso garantire che mai come negli ultimi 4-5 anni  la situazione era divenuta così pesante  – ha detto Nicola Benedetti nel suo discorso introduttivo – e, riflettendo, mi sono reso conto di come sia importante avere una persona credibile e rispettata al governo di questo Paese. La presenza di una persona come Monti al governo ci da davvero la possibilità di ricominciare a ragionare su temi importanti”.  Sulla candidatura di sole persone non coinvolte in procedimenti giudiziari di alcun ordine e grado “La nostra lista è l’unica lista che ha subito una verifica. Enrico Bondi ha visionato il curriculum di ognuno di noi; è andato a vedere e a capire quanto effettivamente di buono c’era nella persona contattata per un’eventuale candidatura. Inoltre la lista per la Camera non ha nessun parlamentare uscente”.

La prima stoccata della Verì, invece, è stata riservata al Movimento 5 Stelle: “Noi siamo quelli dei contenuti

Nicoletta Verì
Nicoletta Verì

e non degli urlatori come Grillo”. Quindi l’affondo al PdL “Spesso le donne nel contesto politico dove io ho vissuto sono state più volte umiliate, ed anch’io, soprattutto come colei che ogni volta che andava a proporre qualcosa di valido per il servizio del cittadino, per il bene comune  ha dovuto soffrire sentendosi dire siccome tu appartieni a un partito non puoi presentare una legge che poi viene votata da tutti. Adesso basta, basta a questa forma di portare avanti solo quelli che sono i contenuti di un partito e non quelli che sono i contenuti della politica”.

Sulla stessa linea d’onda di chi l’ha preceduto anche l’intervento di Giulio Sottanelli che si è molto dilungato

Giulio Sottanelli
Giulio Sottanelli

sulla situazione finanziaria dello Stato italiano nel 2011 e sulle vicende che ne sono conseguite, fino a riproporre i punti all’ordine del giorno della cosiddetta Agenda Monti, e sull’impegno costante ed appassionato richiesto ai presenti al fine di affiancare i candidati in questa campagna elettorale per non far sì che quanto di buono fatto finora da Mario Monti vada perduto.

Luigi Spadaccini
(spadaccini.luigi@alice.it)

  • nicola-benedetti
  • lista civica-monti
  • annamaria-cianci-nicoletta verì
  • nicoletta verì
  • giulio sottanelli

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts