Banner Top
Banner Top

San Salvo, la maggioranza si compatta intorno al sindaco

riceviamo e pubblichiamo

Se ammettere i propri errori, senza trincerarsi dietro sterili tentativi di scaricare colpe su altri, dimostra la maturità delle persone, dobbiamo purtroppo constatare che il centrosinistra ne é estremamente carente.
Negli ultimi giorni i cittadini di San Salvo hanno, loro malgrado, dovuto assistere al triste teatrino messo in scena dagli ex amministratori, il cui copione senza trama prevede un’unica conclusione: negare, negare, sempre e comunque negare.
Ci siamo chiesti se, l’ostinazione con la quale l’attuale opposizione continua a declinare la propria responsabilità riguardo gli ultimi 20 anni trascorsi alla guida della città, non tradisca una profonda sottovalutazione delle capacità di discernimento dei Sansalvesi.
Evidentemente sì!!
Ciò spiegherebbe perché il PD tenta di far credere ai cittadini che la nuova amministrazione, da pochi mesi in carica, sarebbe responsabile per le conseguenze delle LORO scelte.
Ciò spiegherebbe anche il loro maldestro tentativo di strumentalizzare un incontro pubblico sul tema Tarsu, per fare campagna elettorale e distribuire inviti per il loro prossimo meeting.
A questo si é ridotto il PD? pur di racimolare voti, e presenze ai propri convegni, cerca di rifilare bugie ai cittadini, emulando lo stile con il quale ha saputo distruggere il monte paschi Siena?!
Grazie al cielo i cittadini sono sempre più consapevoli e capiscono bene che stanno goffamente tentando di distorcere la realtà, che é una sola: Se ci sono degli incapaci, questi sono coloro che hanno governato San Salvo per 20 anni, gestendo la cosa pubblica con superficialità ed arbitrarietà, soprattutto in ambito tributario, causando pesanti mancanze di gettito nelle casse comunali, privando noi tutti di svariati milioni di euro, con i quali avremmo potuto aiutare REALMENTE i Sansalvesi, abbassando tasse e tariffe, e non con le vuote demagogie di cui il centrosinistra é abituato a riempirsi la bocca.
Il Centrosinistra si appella ai “poveri cittadini”… Ma cosa ne sanno loro di questa citata “povertà”?La conoscono forse i politici di professione e chi percepisce tre pensioni mensili?
Confidiamo nel fatto che nessuno si lasci strumentalizzare dalla demagogia con la quale questa opposizione cerca di stravolgere fatti e verità, la storia parla da sola, e basta a smentire coloro che oggi si ergono a paladini della giustizia, pur essendo gli unici responsabile della situazione in cui ci troviamo.

PdL – Città Nuova – Lista Popolare

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts