Banner Top
Banner Top

Atessa: settantasettenne si toglie la vita

Scontava l’obbligo di dimora presso una residenza per anziani di Atessa F.P.P., 77 anni, condannato in primo grado a dieci anni di reclusione dal tribunale di Lanciano per violenza sessuale su minori. Ieri si è tolto la vita impiccandosi nella sua stanza. Tutto è cominciato con l’arresto avvenuto il 7 dicembre del 2011; poi, la sentenza di condanna che era stata emessa il 30 maggio scorso e che riconosceva F.P.P. colpevole del reato ascrittogli di violenza su una minore che all’epoca dei fatti aveva solo 5 anni. L’avvocato della difesa, Alessandro Troilo del foro di Lanciano, aveva già presentato il ricorso in appello contro la condanna, ma, evidentemente, ieri F.P.P. non ha retto più il peso di quella colpa ed ha deciso di togliersi la vita.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts