Banner Top
Banner Top

Monti: l’UE penalizza l’Emilia per colpa dell’Abruzzo

In Emilia Romagna, dove è stato fortemente contestato, il Presidente del Consiglio pro tempore Mario Monti è tornato a parlare anche della questione dei finanziamenti post-terremoto. In particolare ha spiegato come la pessima gestione della ricostruzione in Abruzzo abbia pesato negativamente nei rapporti con l’UE per  la richiesta dei fondi per la ricostruzione dopo il sisma in Emilia. Parole di fuoco il premier le ha riservate a Silvio Berlusconi ed all’ex capo della Protezione civile Guido Bertolaso, non dimenticando, però, nemmeno il presidente della Regione Gianni Chiodi quando, lodando il governatore dell’Emilia Romagna Vasco Errani, dice “A differenza di quanto avvenuto in Abruzzo, qui la gestione è stata affidata alla Regione e al suo presidente, in una Regione gestita in maniera efficace“. Noi aggiungiamo anche in maniera autarchica dal momento che Errani, in barba ad ogni legge nazionale, guida la Regione dal 1999 essendo al suo terzo mandato.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts