Banner Top
Banner Top

Torre Diomede del Moro, adesso servono i fondi

Torre Diomede del Moro

Si è svolta stamane la conferenza stampa attraverso la quale l’associazione Vigili del Fuoco in congedo, “72 dell’Arte” e l’architetto Francescopaolo D’Adamo, hanno approfondito le iniziative messe in campo per il recupero della Torre Diomede del Moro, conosciuta in città anche come Torretta D’Amante. Presenti anche alcuni rappresentanti dei Lions.
L’intervento più urgente, come sottolineato dall’architetto D’Adamo, riguarda il tetto e la messa in sicurezza, per i quali la somma preventivata non risulta certamente esorbitante; secondo quanto riferito questa mattina, infatti, basterebbero 20mila euro per questi primi interventi di emergenza; un’emergenza evidente, considerato il piccolo sopralluogo a cui è anche servita la conferenza stampa.
“Cerchiamo e accettiamo contributi da tutti – ha sottolineato Tiziano Longhi dell’associazione “72 dell’Arte” – perché naturalmente il volontariato non basta; nonostante la partecipazione a titolo gratuito dell’architetto D’Adamo che ha redatto il progetto, c’è bisogno di fondi per realizzarlo e soprattutto occorre che questa importante struttura venga utilizzata, perché solo così avrà la manutenzione opportuna”.
Anche il presidente dell’associazione Vigili del Fuoco in congedo, Antonio Ottaviano, ha rimarcato la necessità della più ampia collaborazione possibile, sottolineando come l’incontro della mattinata possa servire come punto di partenza per organizzare anche altre iniziative per il recupero di altri edifici storici e importanti della città.
Presente all’incontro anche la signora Malatesta, proprietaria del piano sottostante, che ha espresso la disponibilità a concedere anche i propri locali, naturalmente con la sicurezza che poi non vengano venduti a privati o gestiti in maniera “impropria”.
“Non posso che ringraziarla per la proposta – ha commentato l’assessore Sputore, intervenuto all’incontro. “L’amministrazione si farà partecipe dell’iniziativa, ma naturalmente ci dovremmo sedere intorno a un tavolo per organizzarci nel modo migliore.”

Natalfrancesco Litterio

  • torre-diomede-interno
  • conferenza-stampa-torre-diomede-del-moro
  • d'adamo-ottaviano
  • francescopaolo-d'adamo
  • conferenza-stampa-torre-diomede
  • torre-diomede-del moro
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts