Banner Top
Banner Top

La BCC si conferma al comando del girone

Sandro Di Salvatore

Gara combattuta, come ampiamente previsto, quella disputata a Benevento dalla BCC Vasto Basket che, piegando i padroni di casa per 96-91, si conferma al comando del girone G del campionato di Divisione Nazionale Serie C, insieme al Molfetta. Una bella soddisfazione, evidentemente, anche perché si trattava di chiudere la prima parte della stagione nel modo migliore, come chiesto dallo stesso coach Sandro Di Salvatore. In piena lotta per il vertice, insomma, Ierbs e compagni hanno dato alla classifica altri due punti che peseranno quando si tireranno le somme per la promozione. Dal +16 (20-36), a cavallo del primo mini riposo, al -11 (71-60), a cento secondi dalla fine terzo quarto, la gara è stata giocata prevalentemente in attacco con repentini capovolgimenti di fronte e tanti tiri dalla lunga distanza (13 da entrambe le parti) che hanno tenuto con il fiato sospeso i tifosi locali e quelli arrivati al seguito dei vastesi. La tripla di Biagio (4/7), in apertura dell’ultima frazione, rimetteva la gara in parità (71-71), con i padroni di casa in affanno ma rimasti aggrappati al risultato finale con la tripla di Fratini per il -3 (86-89), con ancora due lunghi minuti di gioco. L’incursione in area di Silvio Marinaro e la tripla di Luca Di Tizio hanno permesso a coach Di Salvatore di mettere una seria ipoteca sul risultato finale (+8, 86-94) e con meno tempo di gioco alla sirena finale; poi il definitivo 96-91 per la BCC Vasto. Al giro di boa del campionato, i vastesi si confermano in testa alla classifica, a pari punti con il Molfetta cui va il titolo di Campione d’Inverno grazie alla vittoria nello scontro diretto. La formazione pugliese stacca anche l’unico biglietto utile per accedere alla Final Eight di Coppa Italia DNC in programma a Cecina dal 15 al 17 marzo, mentre gli abruzzesi del presidente Giancarlo Spadaccini sono già proiettati alla prossima gara, ancora in trasferta, per rendere visita al Cus Taranto, sconfitto a Venafro (75-73).

Michele Del Piano 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts