Banner Top
Banner Top

“Addio Pdl”, Marco Di Michele Marisi aderisce al movimento della Meloni

“La mia è una scelta dettata dal cuore e che dunque non può trovare ripensamenti.”
Così anche a Vasto comincia a delinearsi il nuovo assetto del centrodestra, dopo la “rottura” a livello nazionale di Giorgia Meloni, Guido Crosetto e altri esponenti del Pdl che hanno deciso di staccarsi dal Pdl, formando un nuovo soggetto politico denominato “Fratelli d’Italia”.
“Al Popolo della Libertà, e lo dico senza presunzione e senza timore di essere smentito, ho dato tanto” dichiara l’ex coordinatore provinciale del partito di Berlusconi. “Per il partito, per gli Ideali che quel partito doveva rappresentare, ho sacrificato la mia famiglia, i miei amici, i miei affetti, il mio tempo. E non rinnego nulla, per carità. L’ho fatto con la convinzione di poter dare un contributo ad un sogno, l’ho fatto con la consapevolezza di essere maturato e di aver maturato esperienza. E per questo lo ringrazio.”
“Ora, però, – prosegue Marco Di Michele Marisi – sono venuti meno i presupposti. Ho cercato fino all’ultimo di rimanere, di credere ancora nel Pdl, di continuare a chiedere una organizzazione del partito con congressi, primarie, momenti di partecipazione. Nulla di tutto ciò, purtroppo. Le primarie nazionali che avevano ridato speranza non solo a me, ma a tanti altri militanti e simpatizzanti, sono state cancellate. Una occasione irripetibile per misurare il consenso, per rilanciare il partito, per far “riappassionare” i delusi, per far luccicare gli occhi a chi credeva che quel partito potesse farcela ancora una volta, nonostante il corso degli eventi.”
Niente rimorsi, né rimpianti nelle sue parole, ma “un po’ di dispiacere nel pensare che, nel nuovo percorso che ho deciso di intraprendere, non ritroverò, probabilmente, tutti i buoni compagni di viaggio”.
“Lascio delle cariche politiche certe, per una semplice tessera” conclude uno dei primissimi esponenti locali di FdI. “Lascio una strada sicura, per una nuova avventura. Senza garanzie, senza assicurazioni e rassicurazioni, senza certezze, ma con la convinzione che dove mi porta il cuore potrò stare bene con me stesso, con la Comunità per la quale, da quando a 17 anni ho cominciato a fare Politica, ho sempre lottato e continuerò a farlo.”

n.l.

 

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts