Banner Top
Banner Top

A Vasto un altro triste weekend all’insegna del vandalismo

In molti speravano che i prevedibili danni durante il periodo festivo si sarebbero limitati a quelli delle immancabili “bravate” di chi gioca a “chi spara più forte” con i botti di capodanno; purtroppo, altrettanto prevedibilmente, si è andati oltre e il periodo di vacanze natalizie registra proprio in chiusura altri deprecabili episodi.

Nella notte dell’Epifania, nel mirino dei soliti “valorosi” il presepe di piazza Rossetti e le piantine ornamentali della loggia Amblingh.
Nel primo caso è stata danneggiata la statua di San Giuseppe, ormai più simile a un San Giovanni Decollato che al mite falegname di Nazareth, nel secondo caso i contenitori delle piantine ornamentali installati dall’amministrazione comunale e curati con il contributo di tanti volenterosi commercianti sono finite a “concimare” il terreno sottostante la balconata della loggia.

Gesti di squalificante idiozia.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts