Banner Top
Banner Top

Pesca, pubblicato il bando per l’innovazione nel settore dell’acquacoltura

Il Dipartimento delle politiche agricole di sviluppo rurale e della pesca rende noto che è stato pubblicato il bando relativo all’innovazione in acquacoltura con un plafond finanziario di 319.824 euro. L’avviso, che disciplina i criteri, le condizioni e le modalità per la concessione dei contributi, è finalizzato a creare nuovi prodotti e ottimizzare i processi produttivi delle imprese, in linea con l’obiettivo tematico di migliorare la competitività delle piccole e medie imprese.

“L’obiettivo degli interventi previsti – ha osservato il vicepresidente con delega alla pesca, Emanuele Imprudenteè, in particolare, quello di sviluppare conoscenze volte a ridurre l’impatto ambientale e diminuire l’utilizzo di farine di pesce e olio di pesce, implementare un uso sostenibile delle risorse e l’applicazione di nuovi metodi di produzione sostenibili, indirizzando le attività di ricerca sugli effettivi fabbisogni del settore e dei mercati di riferimento”.

Possono produrre istanza di ammissione ai benefici le imprese acquicole, in collaborazione con organismi scientifici o tecnici pubblici o privati, riconosciuti dal diritto nazionale dello Stato membro oppure gli Organismi scientifici o tecnici pubblici o privati, riconosciuti dal diritto nazionale dello Stato membro. I soggetti che intendono richiedere le agevolazioni previste dall’avviso, devono inviare la domanda caricandola nell’apposita piattaforma informatica http://app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici, entro il 13 settembre 2019.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.