Montenero di Bisaccia. Organizzato dalla locale sezione dei cappelli piumati

Un successo la terza edizione dell’evento “La Corsa dei Bersaglieri”

È stata una grande festa, quella che i Bersaglieri hanno portato in Piazza della Libertà  sabato 8 giugno a Montenero di Bisaccia. I cappelli piumati, con tutto il loro carico di allegria e di amor di patria, sono stati accolti con calore dai monteneresi i quali hanno dimostrato di gradire molto l’impegno e la dedizione dei Bersaglieri che hanno sfilato per le vie cittadine, accompagnati nella loro corsa dalle musiche intonate dalla Fanfara “La Marmora” di Casoli, diretta dal Maestro Mariano Giuliante e dal preparatore musicale Prima Tromba Silvio Di Paolo. Momenti toccanti sono stati vissuti in occasione della deposizione della corona d’alloro presso il Monumento ai Caduti, dell’Alzabandiera e nel corso del ricordo dei giovani monteneresi caduti per la Patria.

All’evento, organizzato dalla locale Associazione Nazionale Bersaglieri “Ten. G. Cremonese”, con il patrocinio del Comune di Montenero di Bisaccia, della Regione Molise e della Provincia di Campobasso, erano presenti anche il Coro degli Alpini della Sezione di San Salvo e i Bersaglieri della Pattuglia Ciclistica di Lanciano, oltre ad una folta rappresentanza di tutte le sezioni molisane delle associazioni dei Bersaglieri, che hanno presenziato al corteo con i rispettivi labari.

“Quella di sabato è stata una vera e propria festa per il nostro paese – ha dichiarato Antonio D’Ascenzo, presidente della locale sezione dell’associazione Bersaglieri G. Cremonese – e siamo felici di aver portato a Montenero l’orgoglio di uomini e donne che si riconoscono fermamente nello spirito bersaglieresco. Ringrazio di cuore tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita di questa manifestazione, in primis il sindaco Nicola Travaglini, l’assessore Massimo di Stefano e tutta la Giunta comunale; ringrazio tutti i bersaglieri intervenuti anche da fuori regione, il parroco don Stefano Rossi e don Giuseppe Caserio, le associazioni locali, i Carabinieri e la Polizia Locale, la professoressa Maria Teresa Bracone per il supporto storico; un grazie sentito lo rivolgo infine alla cittadinanza, per aver partecipato numerosa a questo evento carico di allegria”.

“Ringraziamo i Bersaglieri per averci fatto vivere queste intense emozioni – hanno dichiarato il sindaco Nicola Travaglini e l’assessore Massimo Di Stefanoe per averci ricordato con il loro esempio che è sempre bello impegnarsi nel sociale ed essere di aiuto e di supporto alle istituzioni. Grazie infinite, quindi, a tutti gli ospiti che hanno reso viva questa manifestazione”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Notizie correlate

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.