Banner Top
Banner Top

Braccialetto elettronico ai due rapinatori

Si avvicina il giudizio per P.G. 49 anni e Z.G., 49 anni, la coppia accusata della tentata rapina alla macelleria Di Nanno. La donna, assistita dall’avvocato Nicola Artese potrebbe essere giudicata con rito immediato. Nel frattempo l’indagata resta ai domiciliari nella sua casa di Monteodorisio. A lei e al presunto complice è stato applicato un braccialetto elettronico. La decisione è stata presa dal Tribunale del Riesame dell’Aquila, in accoglimento del ricorso dell’avvocato Nicola Artese e del collega Gianni Menna che difende l’altro indagato.

I due legali hanno chiesto e ottenuto gli arresti domiciliari per i loro clienti. Il pericolo di reiterazione del reato può essere contenuto con la misura cautelare meno afflittiva degli arresti domiciliari. P.G., e Z.G. sono entrambi residenti a Monteodorisio. Il Tribunale di L’Aquila, ha ritenuto sufficienti gli arresti domiciliari mediante l’applicazione degli strumenti di controllo a distanza.

“Restiamo”, ha detto l’avvocato Artese “in attesa dei successivi sviluppi processuali”.

Sia la Procura che i carabinieri confermano che l’arresto della coppia ha aperto un filone di indagini sul quale pare ci sia molto da lavorare. P.G. e Z.G. sono quindi in attesa nelle rispettive abitazioni alla periferia di Monteodorisio. Su entrambi restano accesi i riflettori delle forze dell’ordine.

Paola Calvano (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.