Banner Top
Banner Top
Banner Top

Domani lo “Sciopero per il clima”

Gli studenti delle scuole superiori di Vasto e San Salvo domani 24 maggio saranno i protagonisti di una manifestazione in piazza nella giornata di “sciopero per il clima”, seguendo l’iniziativa “Fridays for future”. Alle 15.30 si ritroveranno in piazza Barbacani per dar vita ad un sit in “che darà ad ognuno la possibilità di esprimersi, ma non solo. L’intera cittadinanza è invitata a partecipare, per testimoniare che la problematica ambientale riguarda tutti”.

Promotori dell’iniziativa sono alcuni ragazzi e ragazze, tra i 17 e i 18 anni, che frequentano il polo liceale Mattioli di Vasto. “Spinti dalle sommosse di altri giovani da tutto il mondo, abbiamo deciso di darci da fare  per dare vita a questa iniziativa, sfidando le posizioni degli adulti, ormai sfiduciosi, scettici e spesso poco sensibili verso quello che riteniamo al momento il problema più grave: l’inquinamento ambientale e, quindi, stando ai dati scientifici, l’impossibilità di un vasto futuro”.

Non c’è un pianeta B – sii una parte della soluzione, non una parte dell’inquinamento – è lo slogan dell’iniziativa in cui tutti i partecipanti dovranno portare con loro una busta di rifiuti di plastica, a testimonianza di uno dei principali fattori dell’inquinamento, in particolare del mare. I giovani promotori, già da diversi giorni, stanno sensibilizzando i loro coetanei ad essere presenti venerdì 24 maggio in piazza Barbacani nel giorno in cui il movimento “Fridays for future” ha indetto uno sciopero globale per convincere i governi dell’importanza della tutela dell’ambiente.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.